Irene

L’Oratorio San Luigi propone

Irene

con Alberto Branca e Francesca Grisenti; regia di Massimiliano Grazioli.

Una rappresentazione teatrale dedicata a Irene Stefani, missionaria della Consolata in Kenya morta nel 1930 e beatificata nel 2015.

L’appuntamento è per venerdì 10 maggio, ore 20:30. Ingresso 8€.

Biglietti disponibili presso il bar dell’Oratorio, in via re Desiderio 37.

Un nuovo busto per Paolo VI

Il giorno 14 ottobre il S. Padre Papa Francesco ha santificato il nostro Papa bresciano Paolo VI.

Per festeggiare questo lietissimo evento la zona Paolo VI ha deciso di organizzare la celebrazione di una s. Messa  e  un restiling del busto che si trova di fronte al parco omonimo.

Numerosi lenesi sono intervenuti ed hanno partecipato con entusiasmo. Le parole di ammirazione e di affetto espresse da mons. Giambattista Targhetti,il celebrante, nei confronti del nuovo santo e di vero amore per la sua e nostra Chiesa riecheggiano ancora nei nostri cuori.

Ringraziamo ancora una volta chi ha contribuito a vario titolo all’organizzazione della serata, alla messa a nuovo della statua e dell’aiola che la circonda e l’associazione Hamici che,prontamente e con la generosità che la contraddistingue, si è resa disponibile ad ospitare anche questa celebrazione eucaristica.

Le  rappresentanti di zona

Serate di spiritualità per giovani

Un itinerario in ascolto della Parola di Dio e di confronto con essa a partire dalla vita

Riprendono gli appuntamenti di Spiritualità per giovani: a livello zonale, durante la seconda settimana del mese, nel giorno scelto dalla zona; per la città, presso il Seminario diocesano (via delle Razziche 4, Brescia) nelle seguenti date:

Giovedì 9 novembre – 14 dicembre 2017 – 11 gennaio – 8 febbraio – 12 aprile – 10 maggio 2018

Alle 19.45 (per chi vuole) si può cenare insieme (la preparazione è a cura del Seminario)

Dalle 20.30 alle 22.00 si svolge l’incontro di spiritualità (animato dai seminaristi)

Alcuni sacerdoti saranno disponibili durante la serata per l’ascolto personale e la confessione.

Per info: don Manuel tel. 331 2789268

Scarica il segnalibro con tutte le date!

Ritiro zonale di Quaresima per le famiglie

ZONA PASTORALE XII
dell’ABBAZIA DI SAN SALVATORE

RITIRO ZONALE DI QUARESIMA PER LE FAMIGLIE

DOMENICA 12 MARZO 2017 PRESSO L’ORATORIO DI GAMBARA

PROGRAMMA:

  • ore 9.00 accoglienza in oratorio
  • ore 9.15 preghiera delle Lodi Mattutine ore 9.30 ascolto della Parola di Dio e riflessione del don
  • ore 10.15 condivisione a coppie e tempo per le confessioni
  • ore 11.00 s. Messa
  • ore 12.00 pranzo al sacco in oratorio

“Dio educa e ama il suo popolo”

Zona san Benedetto

In concomitanza col 20° anniversario della costruzione della cappella ” Madonna della Fraternità “, la Zona San Benedetto chiude l’ anno 2016 con un bel presepio al suo interno.

Essendo al centro della zona è stato meta di attenzione da parte di grandi e bambini.

Un ringraziamento a coloro che hanno fatto parte alla preparazione di un così grande avvenimento come il Natale.

L

Incontro interparrocchiale di formazione

Carissimi,

con questa lettera desideriamo innanzitutto rinnovare il nostro ringraziamento per l’appassionato e prezioso servizio che svolgete nell’ambito della formazione ed educazione alla fede nella comunità. E’ un impegno che richiede sempre disponibilità a mettersi in ascolto del volere di Dio e che passa attraverso la dedizione, la formazione e la verifica, la programmazione e il lavoro.

Un motivo ulteriore di questa comunicazione lo colleghiamo a quanto appena accennato in merito alla necessità di una formazione puntuale che cerchi di rispondere alle esigenze che la proposta parrocchiale stimola a livello personale e comunitario. Ecco perché la Zona Pastorale ha promosso, attraverso il lavoro della Commissione Catechesi Zonale, un incontro interparrocchiale che cercherà di riconoscere alcuni dati per una valutazione dei cammini ICFR attualmente in atto. L’incontro si terrà domenica 15 gennaio presso il nostro Oratorio. La proposta pevede un momento di preghiera e di confronto a partire dalle proprie esperienze sull’andamento dei percorsi di iniziazione. L’inizio è previsto per le ore 15.00 in teatro e si concluderà con la Santa Messa delle ore 18.30 nella nostra chiesa parrocchiale. Vi verrà fornito un programma più dettagliato al momento dell’avvio.

Cogliamo, inoltre, l’occasione per invitarvi ad un successivo incontro rivolto sempre a tutti i catechisti e conduttori dei gruppi adulti previsto per mercoledì 25 gennaio alle ore 20.30 in teatro. Il motivo di questo incontro è di valutare la programmazione del prossimo periodo catechistico e di considerare quanto emergerà dal lavoro proposto dalla Commissione Catechesi Zonale del 15 gennaio.

Il secondo invito è da considerari valido anche per quanti prestano servizio per il cammino di fede del settimo anno.

Augurandovi un buon anno vi salutiamo.

I sacerdoti

15° anniversario di costruzione della cappella “Madre della Fraternità”

Con il passare del tempo, ognuno di noi ha tante cose da ricordare … i propri impegni, fatti di casa, di lavoro, ricorrenze … etc. É giusto così, guai se ce ne dimenticassimo.

Fra tutti questi vincoli che abbiamo, la zona S.Benedetto ne festeggia  uno in particolare; il 15° anno di costruzione della cappella “Madre della Fraternità”. É la nostra Cappella, costruita con tanta passione e voluta da tutti. Buon compleanno allora, e , come a volte si è solito dire, non dimostri per nulla la tua età.

Con l’avvicinarsi del momento, il consiglio cercava di mettere a confronto suggerimenti e iniziativa riguardanti quell’anniversario che era prossimo all’arrivo ed ogni famiglia si adoperava nel migliore dei modi alla buona riuscita del festeggiamento. Le vie del quartiere sono state adornate con striscioni, fiocchi e nastri con i colori della zona:il giallo,l’azzurro e il bianco. Ad ogni termine del rosario serale si commentava su ciò che si potesse fare e sulle varie modifiche necessarie.

Ebbene quel giorno è arrivato, il 13 maggio 2011. La sera si è data inizio ad una piccola  processione per le strade interessate  ed abboddate con asi di fiori, lumini e tavolini con sopra delle statuine della Madonna. Una processione molto partecipativa e forte nella fede verso Colei che si stava festeggiando. Il passaggio della statua della Madonna posta sopra ad un basamento è stato molto commovente. I petali di rose che i ragazzi gettavano a terza all’inizio del corteo, formavano un tappeto profumato e colorato che da qualche tempo non si vedeva. La concentrazione spirituale si è poi convogliata nell’ascolto della S.Messa.

Ecco .. un compleanno trascorso come tanti altri, forse con un po’ più di attenzione, senza però regali ma solo gentilezza verso una realtà oggettivamente palpabile che ci appartiene. Con i suoi quindici anni, essa, è sempre  lì ad osservare e ad aspettare che qualcuno possa farle visita attendendo il prossimo compleanno.

Livio 

Natale nella zona S. Francesco

Ci è stato fatto un dono, e che dono!

Il Figlio di Dio è venuto al mondo per insegnarci con la Sua stessa vita che sopra ogni cosa prevale l’amore e che per Amore ci si sacrifica, si fatica, che non dobbiamo vivere in questo mondo come sconosciuti, come passeggeri distratti, ma come fratelli, come una comunità.

Ed ancora una volta la zona San Francesco ha voluto ricordarci che il vero  Dono del Natale è racchiuso fra le braccia di un Bambino che nessuno voleva accogliere allestendo al centro del quartiere un bel presepe. Grazie di cuore per il lavoro e l’impegno al signor Spagnoli Renzo e alla famiglia Trotti-Piccioli per l’ospitalità.

A Natale…

Come da tradizione anche quest’anno la zona santa crocefissa di Rosa ha presentato un ampio ventaglio di proposte per il periodo natalizio, alcune di esse ormai consolidate altre nuovissime.

Presso il parchetto di via toscana, grazie al preziosissimo aiuto di molti volontari abbiamo “posizionato” quattro splendidi abeti bianchi illuminati ed addobbati per l’occasione, questi bianchissimi alberi formano una splendida cornice alla capanna della natività realizzata con statue  in legno  create e  dipinte  dal sig. Favagrossa Paolo. Continuando la bellissima e magica tradizione anche quest’anno la santa più amata dai piccoli (ed anche dai più grandicelli…), Santa Lucia, ha fatto tappa presso il nostro parchetto. L’emozione che brillava negli occhi dei bambini e i bicchieri di vin brulé, di te, e le gustose frittelle offerte dalla zona sono serviti a riscaldare la serata rigida. Dopo aver distribuito moltissime caramelle e ritirato le letterine, la santa si è diretta verso la piazza, da dove è partite per il suo lunghissimo viaggio per distribuire giocattoli e dolci (e anche qualche pezzettino di carbone!!!). Infine resta come sfondo e come filo conduttore il mitico concorso di presepi.

Natale 2009 S. Crocifissa

Il termine concorso, però, non è molto adatto, infatti non si tratta di una vera e propria “gara”, anzi, esso persegue uno scopo semplice, quello di  incitare a continuare l’antichissima tradizione del presepio, nata a Greccio dall’idea del poverello d’Assisi. Potremmo chiamarlo il tradizionale “tripudio” di presepi, dove ognuno, grande o piccino che sia, si adopera a realizzare il presepio e a ricordare a se stesso, alla sua famiglia e alle persone che passano che nonostante tutto, noi di Gesù non ci dimentichiamo, non  ci vergogniamo e non pensiamo che sia un insulto per nessuno, ma anzi, pensiamo che la vera comunione di uomini abbia proprio origine dall’umile mangiatoia dinnanzi alla quale tutti, dai pastori ai re, dalle pecorelle agli angeli si fermano ad adorare il Signore in fasce, e dinnanzi a lui tutti sono uguali, senza discriminazione ne offesa.

Il consiglio di zona coglie l’occasione per ringraziare tutti quanti abbiano donato tempo, offerte e voglia nella realizzazione di tutte le iniziative con  la  speranza  che  questo  impegno e  voglia  di fare  non  venga  mai a  mancare.