San Martino

L’undici di Novembre si è festeggiato San Martino, un santo molto caro agli abitanti di Porzano, poiché a lui è dedicata la nostra chiesa.

La vita di questo giovane cambia radicalmente una notte d’inverno: mentre faceva la ronda notturna in un accampamento romano, incontra un mendicante, sofferente a causa del freddo.

Martino non esita un attimo e divide il mantello in due parti, donandone una al pover’uomo. Un gesto che sembra quasi di altri tempi: infatti, chi tra noi riuscirebbe ad imitarlo? Nella vita di tutti i giorni il “sofferente” è presente: potrebbe essere un amico in difficoltà oppure un completo sconosciuto. E allora come possiamo riconoscere il dolore degli altri? Non sempre è facile, perciò bisogna essere gentili, aiutarsi a vicenda, perché ognuno sta combattendo una battaglia di cui tu non sei a conoscenza. Non è mai troppo tardi per fare del bene.

Anna Carini