Indicazione diocesana sulle aperture parziali dell’oratorio

Riportiamo di seguito un estratto dell’indicazione diocesana sulle aperture parziali dell’oratorio sulla scorta del Comunicato dei Vescovi Lombardi

  • Sono possibili le riunioni e gli incontri nei locali parrocchiali e negli oratori secondo le indicazioni del Protocollo Generale e le sue integrazioni (qui sotto raccolte in estrema sintesi).

    La partecipazione non è possibile per chi è in quarantena o in isolamento domiciliare e per coloro che hanno temperatura corporea superiore ai 37,5°C o altri sintomi influenzali. Si privilegino luoghi all’aperto oppure luoghi chiusi adeguatamente ampi.

    All’interno è necessario rispettare la distanza di almeno un metro, tutti i partecipanti abbiano sempre la mascherina, si igienizzino le mani all’ingresso e si mantengano le distanze di sicurezza all’ingresso e all’uscita.

    Fino a nuove indicazioni sono da escludere feste, buffet, pranzi e cene, attività di tipo strettamente aggregativo. Come da indicazioni di legge non sarà possibile prevedere attività organizzate per minori di 14 anni prima del 15 giugno p.v.

  • Possono essere concessi spazi per riunioni di gruppi e associazioni con le stesse attenzioni espresse nel Protocollo Generale e richiedendo l’assunzione di responsabilità da parte di chi convoca la riunione con il documento predisposto.
  • Restano chiusi i cortili, le aree giochi, gli impianti sportivi, i bar e qualunque struttura simile in qualunque modo denominata.

Giornate in Oratorio ed in Parrocchia

Ciao a tutti.

Il periodo invernale non ha fermato gli appuntamenti in oratorio, soprattutto in occasioni particolari come il passaggio di Santa Lucia per la raccolta delle letterine, sant’Antonio abate con la benedizione degli animali domestici – e immancabile rinfresco – e la serata dedicata a sant’Agnese con santa Messa e pizza in compagnia.

Il Santo Natale  è stato celebrato in parrocchia con l’esposizione del bellissimo presepe realizzato dai nostri fantastici collaboratori e con la rappresentazione vivente della Sacra Famiglia: la notte di Natale la giovane famiglia Giacomazzi con il piccolo Filippo, il giorno di Natale invece San Giuseppe e Maria erano Giovanni Menapace ed Elisa Brulica.

In occasione della ricorrenza della Santa famiglia di Nazareth abbiamo ricordato e festeggiato gli anniversari di alcune coppie porzanesi: si va dal 14° anniversario dei signori Polo al sessantunesimo dei signori Cominelli.

La Santa Messa e il canto del Te Deum in ringraziamento ha chiuso il 2019: come ogni anno che se ne va’, lascia ricordi e pensieri per chi è tornato nelle braccia di Nostro Signore e  per chi invece è arrivato e a cui auguriamo cent’anni di serenità e cose belle.

L’Epifania con l’arrivo dei Re Magi e la cerimonia del bacio a Gesù Bambino ci riunisce in Parrocchia anche per premiare tutti i partecipanti al concorso dei Presepi: in questa occasione a fianco di Giovanni/San Giuseppe, è Giulia a vestire i panni di Maria. Come già anticipato ci siamo poi ritrovati per sant’Antonio e sant’Agnese.

A presto!

Il bar dell’Oratorio

Dopo i lavori per l’adeguamento sismico e statico della porzione di Oratorio che interessa gli ambienti del Centro di Aggregazione Giovanile (CAG) e il bar, è ora possibile ricominciare a utilizzarne gli spazi. I ragazzi del CAG con i loro educatori, si sono ritraslocati nella sede originaria e il bar ha potuto riaprire i battenti con qualche novità.

A proposito del bar, volentieri ringraziamo Alessandra e la sua famiglia per i lavoro che hanno svolto fino allo scorso settembre, mese nel quale è scaduta la convenzione di collaborazione. Ora, auguriamo ai nuovi gestori di avviare una buona e intensa esperienza di lavoro e di servizio nel nostro Oratorio.

Essere responsabile della conduzione di un bar dell’Oratorio non è questione solo di carattere commerciale, ha una dimensione educativa e non può prescindere dall’esperienza parrocchiale. In sé, la formula di conduzione dal punto di vista amministrativo è come la precedente, ossia: “cessione ramo di azienda”. Sono stati ampliati gli orari di apertura e fatta qualche modifica nei punti di distribuzione e di offerta dei prodotti.

La pausa di quattro mesi per la conclusione dei lavori e per la riorganizzazione della gestione, certamente ha creato un vuoto sul quale ricostruire ma è anche vero che tanta è l’attesa per la riapertura di un luogo di incontro che all’interno dell’Oratorio ha un ruolo significativo in termini di accoglienza, per l’offerta di un servizio ma anche come punto di riferimento informativo per chi arriva.

La riflessione della Commissione Oratorio e del Consiglio per gli Affari Economici, ha portato a decidere di continuare in una formula di gestione come le precedenti sia perché da qualche decennio questa modalità ha visto buone collaborazioni, sia perché questo permette di non appesantire le responsabilità amministrative della Parrocchia in ordine alle numerose esigenze di carattere burocratico. Avremo modo di valutare la conduzione nel prossimo periodo, ora ci auguriamo possa essere una buona proposta.

Guarda le immagini dei lavori:

Lavori di adeguamento sismico e statico nel bar

Carnevale 2020 a Milzanello

Oratorio San Giovanni Bosco – Milzanello

Sabato 22 febbraio
Cena di Carnevale

Ravioli in brodo, Brasato con polenta, contorno, dolce, caffè.
Inizio ore 19:30.
Prenotazioni al 3282192724

Domenica 23 febbraio
Festa in maschera

Aspettiamo i bambini e le famiglie per far festa in oratorio dalle ore 15.30: Animazione e merenda con lattughe per tutti! Alle ore 19.00 aperitivo presso il bar.

Festa di San Giovanni Bosco 2020

Patrono dell’Oratorio di Milzanello

Venerdì 31 gennaio
Festa liturgica di San Giovanni Bosco

Ore 20.30 S. Messa in Chiesa Parrocchiale, con un ricordo per i giovani defunti della nostra Comunità. A seguire presso il salone S. Urbano: presentazione del bilancio del Circolo Anspi per l’anno 2019.
Momento di ringraziamento per tutti con la “Torta di don Bosco” al bar dell’Oratorio.

Sabato 1 febbraio
Cena in Oratorio

Menù: trippa arrosto di manzo e verdura. Dolce e caffè.
Trancio di pizza per i bambini. Posti limitati, prenota: 3282192724 Vi aspettiamo dalle ore 19.30.

Domenica 2 febbraio
Festa della vita

Ore 10.00 S. Messa in Chiesa Parrocchiale. Lancio dei palloncini e omaggio floreale. Alle ore 16.00 festa con merenda. Zucchero filato e animazione per bambini.

Giornate in oratorio ed in Parrocchia

Alcune attività che si sono svolte in autunno e nel periodo natalizio a Porzano

Ciao a tutti!

Settembre si è concluso con il saluto a monsignor Giovanni e la preparazione all’accoglienza di don Renato Tononi, arrivato in Parrocchia domenica 27 ottobre con una bellissima festa in oratorio, che ha seguito la Santa Messa molto partecipata.

Sabato il nuovo parroco ha fatto l’ingresso ufficiale in Parrocchia a Leno accolto da tutte e tre le parrocchie riunite e rappresentate dai consigli pastorali.

Torniamo a noi… domenica 6 ottobre la Madonna del Rosario è stata accompagnata in processione per le vie del paese: don Alberto ha ricordato, fermandosi davanti al monumento presso le scuole elementari, che questa statua è stata donata in segno di riconoscenza e di preghiera dalle famiglie dei combattenti e reduci della II guerra mondiale.

La domenica successiva 13 ottobre il pranzo “degli anziani” organizzato in oratorio ha visto la partecipazione di circa 60 porzanesi: sempre grazie alle cuoche e ai cuochi e ai volontari tutti.

Come detto poc’anzi domenica 27 ottobre con il saluto in piazza del “Corteass” e la celebrazione della Santa Messa è iniziata la conoscenza tra don Renato e la nostra comunità porzanese; come sempre il rinfresco che è seguito non ha deluso le aspettative: il gruppo “Non solo mamme” e i volontari sono una garanzia di riuscita.

Il primo fine settimana di novembre, oltre naturalmente alle Sante Messe al cimitero per i nostri defunti, una funzione particolare in Chiesa per i caduti in guerra, seguita dal corteo fino alle scuole elementari.

Il sabato e la domenica successivi, come ormai da tradizione, la “castagnata in oratorio” ha ufficializzato l’inizio dell’autunno. E in occasione di San Martino, la raccolta alimentare curata dai ragazzi del catechismo e destinata alla Caritas ha avuto un ottimo successo.

Lunedì 11 la festività del Santo Patrono si è conclusa con la Santa Messa Solenne officiata da monsignor Tononi con don Alberto e don Ciro, e accompagnata dal nostro coro, come sempre presente alle funzioni parrocchiali. Naturalmente è seguito un rinfresco graditissimo.

San Martino 2019 a Porzano

Domenica 24 novembre la Festa del Ringraziamento: processione dei mezzi agricoli con partenza dal Corteass, funzione in Chiesa e benedizione dei trattori… tutto finisce, come spesso accade, in oratorio con aperitivo e rinfresco.

Giornata del ringraziamento a Porzano

Alla prossima.