Liberi tutti con Mosè

Il GREST proposto dall’oratorio San Luigi in collaborazione con il Comune di Leno, si struttura nell’arco di 3 settimane, dal lunedì al venerdì e di 4 settimane per il Minigrest, sempre dal lunedì al venerdì e si rivolge a diverse fasce d’età:

  1. quella dei bambini in età della scuola dell’infanzia 3-6 anni. Questa fascia del GREST viene comunemente chiamata MINIGREST;
  2. quella dei ragazzi che hanno frequentato la scuola primaria nelle classi dal 1° al 3° anno;
  3. quella dei ragazzi che hanno frequentato la scuola primaria nelle classi dal 4° al 5° anno;
  4. quella dei ragazzi che hanno frequentato la scuola secondaria di primo grado nelle classi dal 1° al 2° anno;
  5. quella dei ragazzi che hanno frequentato la 3^ della scuola secondaria di primo grado e la 1^ superiore: Summer on the road.

Per il MINIGREST il periodo è di 4 settimane, da lunedì 1 Luglio a venerdì 26 Luglio. l’orario delle attività va dalle ore 9:00 alle 12:00 per chi fa mezza giornata e per chi fa l’intera giornata, continua dalle 13:45 alle 17:00. Per coloro che usufruiscono del servizio mensa messo a disposizione dal Comune l’orario è continuato. Il MINIGREST si svolge presso la scuola dell’infanzia in via Ermoaldo.

Per le altre fasce d’età il periodo è di 3 settimane: da lunedì 1 Luglio a venerdì 19 Luglio. l’orario delle attività va dalle 9:00 alle 12:00 e dalle 13:45 alle 17:00. Per coloro che usufruiscono del servizio mensa messo a disposizione dal Comune l’orario è continuato. I ragazzi verranno accompagnati dai loro animatori presso la mensa della scuola primaria di Via F.lli De Giuli, 3. Al riprendere delle attività, i ragazzi che non usufruiscono del servizio mensa devono sempre arrivare in Oratorio entro le 13:45. Il GREST, in tutte le sue fasce d’età, offre anche un servizio di pre-accoglienza ossia: dalle ore 7:45 saranno presenti degli animatori per accogliere i bambini i cui genitori, per differenti motivi (lavorativi o di altra necessità), hanno bisogno di questa ulteriore opportunità. Le diverse attività verranno svolte nei rispettivi luoghi (Oratorio San Luigi e scuola Primaria, scuola dell’Infanzia) e nelle destinazioni stabilite a seconda delle proposte giornaliere.

Dalle uscite nei parchi presenti nel nostro comune, o nei comuni vicini, agli oratori delle nostre parrocchie o le piscine comunali di via M. L. King 17 o ai vari parchi delle uscite programmate. Gli spostamenti in base alle destinazioni avverranno a piedi, in bicicletta o in autobus (vedi programma giornaliero nelle pagine seguenti).

Si ricorda che al termine degli orari stabiliti dal calendario delle attività, i ragazzi iscritti al Grest, Minigrest e Summer on the Road NON saranno più sotto la responsabilità della Parrocchia dei Santi Pietro e Paolo.
Non sarà possibile stabilire preferenze nei gruppi o squadre di appartenenza.

Corso di pittura e cucito

Cercando di ampliare l’offerta educativa e venire incontro alle esigenze delle famiglie, abbiamo collocato queste proposte dal 10 al 28 Giugno, da lunedì a venerdì, dalle 14 alle 17. Le attività saranno svolte con la supervisione di animatori. Le iscrizioni saranno su questo sito, a partire dal 6 aprile.

Presentazione Grest 2019

In occasione della festa dell’Oratorio che si svolgerà nei giorni dal 10 al 16 Giugno, la sera di giovedì 13, ci sarà la presentazione ufficiale del GREST e la consegna delle magliette. il programma prevede alle ore 20:00 la presentazione del tema del GREST 2018 e la consegna delle magliette.

Iscrizioni

Le iscrizioni inizieranno sabato 6 aprile. In un prossimo articolo verranno spiegate le modalità ed i tempi.

Vai alla pagina Estate per tutte le info sulle attività estive dell’Oratorio!

Una giornata all’insegna del colore e del divertimento

Proprio i colori, e la voglia di divertirsi, sono stati gli elementi più evidenti della giornata del martedì 5 marzo scorso: ultimo di carnevale.

Fin dal primo pomeriggio, numerose maschere e coloratissimi costumi, hanno affollato il cortile dell’Oratorio, grazie alla bellissima giornata di sole che lasciava intravvedere l’arrivo della tanto attesa primavera. Aggiungi, della musica per i balli di gruppo, dei bravi animatori e animatrici per ravvivare la partecipazione ai momenti di divertimento, delle ottime frittelle e il “gioco è fatto”. Quest’anno, poi, abbiamo visto, anche una partecipazione più responsabile a proposito dell’utilizzo di bombolette e schiume varie.

Abbondanti, come sempre, invece, i coriandoli e le stelle filanti che al termine della giornata, hanno cambiato l’aspetto dell’Oratorio tanto da farlo sembrare un giardino con fiori di mille colori. É proprio vero che a volte basta poco per divertirsi serenamente e far divertire. Una volta conclusasi la festa, un gruppo di organizzati volontari, nel giro di un paio d’ore, aveva già rimesso tutto in ordine. Grazie a quanti si sono resi disponibili per questa opportunità che rende felici piccoli e grandi.

Un educatore.

Carnevale a Milzanello

Domenica 3 marzo si è svolto nel nostro oratorio l’edizione 2019 del carnevale. È stato davvero un pomeriggio trascorso in serenità con le famiglie e tanti bambini che si sono addirittura sfidati in una piccola gara con tanto di giudici per stabilire le due mascherine più belle.  Anche il tempo ci ha accompagnati, in una giornata dal sapore veramente primaverile! Dopo una piccola sfilata per il paese le nostre mamme ci hanno aspettato per le dolcissime lattughe che hanno preparato con le loro stesse mani!!! Un ringraziamento ai volontari e a tutte le persone che si impegnano a farci vivere questi bei momenti, agli animatori che con don Ciro non hanno avuto timore a indossare abiti stravaganti per strappare un sorriso anche ai più grandi. Al prossimo anno!

Guarda le immagini:

Carnevale 2019 a Milzanello

Imparare grazie a Noè

Durante il Grest di Milzanello, nelle tre settimane comprese tra l’11 e il 29 Giugno, bambini e ragazzi hanno avuto modo di divertirsi, di giocare e di crescere, di imparare. Di Imparare a stare insieme trascorrendo parte della propria estate in compagnia, con gli amici… Di Imparare, anche grazie a Noè. Noè che, illustrato insieme all’arca sulle loro magliette ed interpretato dagli animatori durante le tante scenette, li ha accompagnati in questo percorso.

Un percorso costruttivo, di gare e di concentrazione, di tornei e di laboratori, di corse per tuffarsi in piscina e di corse per prendere il tanto ambito “ghiacciolo azzurro”. Un percorso che ha permesso di scoprire nuovi aspetti a chi già lo aveva provato e che ha permesso di conoscere un nuovo mondo a chi vi ha partecipato per la prima volta: cantando, ballando, cucinando, piangendo poi la serata finale. Quando appunto le quattro squadre (arancioni, azzurri, verdi, gialli) si sono presentate a genitori e parenti ciascuna con uno spettacolo messo in scena; portando sul palco impegno e grinta. E dopo aver reso l’oratorio un po’ casa e il don, con gli animatori, un po’ famiglia, per i bambini si è conclusa questa esperienza… Che si spera essere per loro un ricordo felice, un pensiero che quando arriva li possa far sorridere.

Da parte di tutti è nato infine uno spontaneo “grazie” a don Ciro: per le sue parole, per la sua capacità di interagire e di stare insieme; alle mamme che con pazienza hanno collaborato e lavorato; a Laura, ai capigruppo e agli animatori, che sono stati compagni di avventura dei bambini.
A chiunque abbia contribuito a rendere il Grest di Milzanello un’arca capace di cavalcare tanti cuori.

Guarda le immagini:

Grest 2018 a Milzanello

La prima Festa dell’Oratorio di Milzanello

Era una sera di ottobre, da qualche giorno era passata la festa di sant’Urbano in quel di Milzanello.

Ci siamo trovati con don Ciro per la programmazione di alcune iniziative, ed a un certo punto ci ha spiazzati: “Perché – dice lui – anche a Milzanello non programmiamo una festa estiva dell’Oratorio?”. Di feste ne abbiamo fatte molte, ma una festa di tre giorni, ricca di momenti e… di molto lavoro (!!!) non ne avevamo mai fatte!

Abbiamo accolto la sfida e ci siamo messi al lavoro. Dicevamo che tre sono state le serate che, accompagnate dal bel tempo, hanno visto salire sul palco diversi ospiti.

Nella sera di venerdì 8 giugno gli animatori del grest hanno presentato il tema del grest di quest’anno con il ballo dell’inno e una scenetta che ha rallegrato tutti i presenti, e a seguire il gruppo “The Juke Box” ha intrattenuto tutti i convenuti con musica anni ’60. É stata la volta sabato del gruppo “Noi. Il viaggio nomade”, che già dal nome fa intendere che la cover band abbia suonato canzoni dei ben più famosi Nomadi. La seconda serata è stata definita campagnola, per il piatto a base di porchetta che lo chef Roberto ci ha gentilmente cucinato. La festa si è conclusa in bellezza domenica sera con la serata danzante, animata da Mirella Ambrosini e la scuola di ballo Rosy Dance.

É stato davvero piacevole vedere il nostro Oratorio così vivo per la grande partecipazione di gente, e così vivace per tutti i volontari dell’Oratorio stesso che con i ragazzi che hanno servito ai tavoli hanno saputo donare gratuitamente e generosamente il loro tempo. Quando al termine di una esperienza si arriva stanchi ma con il sorriso, significa che abbiamo donato, ma anche ricevuto da chi abbiamo incontrato in quelle serate.

Un grande grazie a tutti coloro quindi che hanno lavorato, partecipato, e reso questi giorni più belli! Per questo speriamo che la prima festa dell’Oratorio di Milzanello, possa vederne l’anno prossimo anche una seconda!!!

Guarda le immagini della festa:

La prima Festa dell’Oratorio di Milzanello

Grest 1.5

Novità in arrivo per il Grest 2018! Lo scorso anno abbiamo provato a gestire tramite computer le iscrizioni al grest. Non si è trattato di un cambiamento radicale, infatti la procedura con la quale sono state effettuate le iscrizioni non è cambiata rispetto al metodo consueto con carta e penna, ma il fatto di avere i dati già in formato digitale ha semplificato non poco la fase di organizzazione. Basti pensare al tempo risparmiato non dovendo trascrivere ogni singola iscrizione. Non è stata un’operazione del tutto indolore: qua e là ci sono stati piccoli errori che hanno rallentato alcune iscrizioni; tuttavia nel complesso si è trattato di un metodo più rapido del precedente.
Quest’anno vogliamo migliorarci e per questo abbiamo deciso di puntare ancora di più sulla digitalizzazione per le iscrizioni.

Non siamo ancora arrivati al Grest 2.0 ma ci stiamo avvicinando.

Pensiamo che sia un modo per semplificare e velocizzare l’iscrizione al Grest, evitando al contempo molti errori. La procedura è divisa in due fasi: la prima, quella di preiscrizione, che può essere effettuata da casa e consiste nell’inserimento di tutti i dati necessari per la seconda fase, quella di iscrizione vera e propria, che avrà luogo in Oratorio e consisterà nella semplice verifica dei dati inseriti e nella scelta della taglia della maglietta.

Le preiscrizioni

Dal 23 aprile visitando l’indirizzo oratorioleno.it/iscrizioni sarà possibile effettuare la preiscrizione al Grest 2018. La schermata consiste in un form nel quale vanno inseriti i dati del ragazzo ed i recapiti della famiglia; alcuni campi (nome, cognome, data di nascita, residenza, telefono ed indirizzo mail) sono obbligatori ed il loro mancato inserimento impedirà di proseguire. Nel campo “note” andranno inserite eventuali comunicazioni riguardo allergie, farmaci da somministrare, ecc.

La sezione successiva consente di selezionare le varie configurazioni possibili del Grest, a partire dalla fascia d’età. Alcune opzioni sono valide solo per determinate fasce (la quarta settimana e la possibilità di fare solo mattina o pomeriggio sono disponibili solo per il minigrest). Per il minigrest, in caso non si volesse usufruire del servizio mezza giornata, è sufficiente lasciare selezionati sia “mattina” che “pomeriggio“.

Il fac-simile della schermata nella quale inserire i dati durante la pre-iscrizione

Una volta inseriti i dati, cliccando sul pulsante “procedi” si riceve una mail all’indirizzo inserito in precedenza. Questa mail serve come verifica dell’indirizzo e contiene un link alla pagina dalla quale è possibile controllare i dati inseriti: una volta controllati i dati e cliccato il pulsante di conferma si riceverà una mail con il codice della preiscrizione. Solo a questo punto la preiscrizione è considerata valida.

Il codice andrà presentato al momento dell’effettiva iscrizione in Oratorio, quando si sceglierà la misura della maglietta e si salderà il conto. A completamento dell’iscrizione verrà rilasciata una ricevuta contenente oltre al riepilogo dell’iscrizione l’autorizzazione al trattamento dei dati personali.