ACLI Leno

Anche le Acli bresciane sono chiamate a riflettere sulle motivazioni del nostro operato come associazione di lavoratori. Si è iniziato con l’Assemblea Ordinaria dei Soci, presieduta dalla vicepresidente provinciale Stefania Romano, domenica 26 gennaio alle ore 10:00, che che ha previsto la discussione dei documenti programmatici, l’approvazione del bilancio di esercizio 2019, e l’elezione del consiglio di presidenza del circolo che è giunto alla fine del mandato.

Il 1° Maggio, giorno di festa per i lavoratori, dopo la S. Messa, ci sarà la distribuzione delle tessere seguita da un momento conviviale a cui siete tutti invitati.
Come consiglio uscente ringraziamo tutti i nostri tesserati per il loro caloroso sostegno che non è mai mancato, tutti coloro che in vari modi si sono adoperati per la buona riuscita delle iniziative che di volta in volta abbiamo proposto, tutti i partecipanti alle nostre attività e tutti coloro ci hanno aiutato e sostenuto soprattutto nel primo periodo del nostro mandato. Ricordiamo in particolare Don Giovanni Palamini, prezioso assistente spirituale, sempre disponibile a sostenerci e a spronarci nei momenti di difficoltà, Gianpaolo, segretario perfetto, e Giulia con Pietro, che con la loro grande esperienza e maturità ci hanno fatto da angeli custodi: grazie!

Siamo sicuri che il loro sostegno sarà garantito anche al nuovo Consiglio a cui facciamo i più sinceri auguri di buon lavoro per i prossimi quattro anni.
PS. Ricordiamo che nel mese di giugno riprendono le nostre passeggiate serali: fatevi trovare pronti e allenati!!!

Wilma Bonetti e il consiglio del circolo Acli di leno

Nuove iniziative dal circolo ACLI

Presso il Circolo ACLI di Leno si è concluso martedì 6 marzo 2018  il corso di Geopolitica “FABULA MUNDI“ organizzato da ACLI provinciali e da Ipsia Brescia Onlus e proposto alla zona Bassa Centrale. In una situazione internazionale sempre più complessa e drammatica dove la regola dei rapporti internazionali si conferma essere allo sbando, i bravi i relatori ci hanno aiutato a riflettere su alcuni argomenti come l’armamento atomico della Corea del Nord e il fenomeno dell’immigrazione Africa/Europa a cui è collegata la questione del controllo del Sahel sahariano. Questo esteso territorio sta diventando piano piano una terra di nessuno in cui però agiscono quasi indisturbate bande armate e piccoli eserciti che si dividono tutti i possibili traffici illeciti: di persone prima di tutto e poi a seguire di armi, di stupefacenti, ecc..

Le tre serate sono state un’esperienza positiva che ripresenteremo senz’altro appena ne avremo l’opportunità, anche perché nessuno dei più diffusi mezzi di informazione offre, a questo riguardo, notizie così puntuali e documentate. E’ sorprendente constatare come la politica e la situazione internazionale abbiano ricadute importanti e gravi anche sulle nostre politiche nazionali e perciò non possono essere superficialmente ignorate.

Intanto sta prendendo avvio un’altra iniziativa importante del circolo: Renato e Aldo (che in questi mesi si stanno preparando frequentando un corso specifico presso la sede provinciale) si sono messi generosamente a servizio della comunità per garantire l’apertura di uno sportello lavoro che possa essere di supporto a chi il lavoro lo sta faticosamente cercando.

Presto saremo in grado di comunicare in che modo e in che giorni questo servizio sarà attivo presso il circolo Acli di Leno in via Collegio. Intanto garantiamo sin d’ora a Renato e Aldo il nostro sostegno e la nostra riconoscenza per questa loro disponibilità.

Dal 17 gennaio si è aperta la stagione del tesseramento annuale; ci sembra molto importante assicurare il sostegno a questa associazione che dal 1945 contribuisce a intrecciare i legami della società, favorendo forme di partecipazione e di democrazia.

Il 1° Maggio invitiamo perciò tutti, tesserati, non tesserati, simpatizzanti o altro a ritrovarsi nella Chiesa Parrocchiale per celebrare insieme la Santa Messa delle ore 9,30 durante la quale verranno anche benedette le tessere degli iscritti. Al termine della Messa ci sposteremo presso il circolo Acli in via Collegio, dove saremo accolti per un piccolo momento di convivialità (a cui sono tutti invitati) e dove verranno anche consegnate le tessere.

Vi aspettiamo, è importante per noi sentire che la comunità ecclesiale incoraggia, con la sua presenza ed il suo interessamento, l’impegno associativo.

Intanto cogliamo l’occasione per augurare a tutti una Buona e Santa Pasqua: Gesù Risorto porti a ciascuno la consolazione della sua viva presenza tra di noi.

Per il circolo Acli

Wilma Bonetti

Circolo ACLI di Leno

Si avvicina la fine dell’anno ed è tempo di bilanci anche per il circolo Acli di Leno che il 6 Novembre scorso ha visto concludersi l’iniziativa “Cammini e Confronti sull’Enciclica Laudato Sì”. Il tema “La cura della casa comune” trattato da don Gabriele Scalmana, responsabile della Pastorale del Creato della Diocesi di Brescia, e da Fabrizio Molteni, vicepresidente Acli provinciali Brescia, ci riguarda sicuramente sotto molteplici aspetti e da molto vicino; basta dare un’occhiata intorno a noi per vedere la poca cura e il poco rispetto che abbiamo della natura e delle cose che ci circondano. Le parole che abbiamo sentito, dopo un breve cammino, ci hanno aiutato sicuramente a riflettere su quello che ognuno di noi può fare per contribuire a fermare la distruzione in atto, perché ognuno di noi può fare molto. La partecipazione e l’interesse sono stati molto lusinghieri e grazie alla collaborazione dei Volontari dei Carabinieri, Protezione civile e Polizia Municipale, Fondazione Dominato Leonense e tutte le persone che si sono attivate per ospitarci presso la chiesetta di S. Nazaro e Celso, S. Bernardo a Mirabella e S. Michele a Milzanello dove purtroppo causa la pioggia non siamo riusciti ad arrivare, tutto è andato benissimo.

Pensiamo di proporre l’iniziativa anche il prossimo anno, probabilmente in tarda primavera quando il clima invita alle passeggiate.

Nel frattempo, le Acli provinciali con Fabula Mundi (Percorso di geopolitica) e Ipsia propongono a livello zonale tre incontri, che si terranno presso la nostra sede di via Collegio a cadenza settimanale partendo dalla seconda metà di Febbraio 2018. Gli argomenti trattati sono di stretta attualità e ci aiuteranno a comprendere meglio la sempre più complessa situazione politica internazionale.

Vi invitiamo pertanto fin d’ora a partecipare a queste serate di approfondimento.

Ricordando che il prossimo Gennaio verrà aperta la nuova campagna tesseramenti e rinnovi, i membri del consiglio direttivo ringraziano tutti coloro che hanno dimostrato fiducia e ci hanno seguiti in questo anno e colgono l’occasione per esprimere a tutti gli auguri di Buon Natale e Buon 2018.

A nome del Consiglio Direttivo del circolo
La Presidente Wilma Bonetti

Circolo ACLI di Leno

Il circolo Acli di Leno, in collaborazione con le Acli provinciali e di Ipsia Brescia Onlus, ha organizzato due incontri, con dibattito, riguardanti:

  1. L’America di Trump e lo sviluppo del Presidente;
  2. L’attuale situazione in medio oriente;
  3. L’Africa e i flussi migratori.

 Il primo incontro è stato trattato da Claudio Gandolfo, giornalista ed esperto di geopolitica; il secondo, invece, da Valerio Corradi, docente di Sociologia presso l’Università Cattolica di Brescia. In sintesi: l’obiettivo dei due relatori, sui tre temi trattati, è stato quello di ricercare qualche bandolo interpretativo analizzando attentamente, con professionalità ed esperienza, tutti i molteplici problemi, dal passato al presente, in una situazione internazionale sempre più ingarbugliata, complessa e, talvolta, difficile da decifrare.

1) L’America di Trump: a onor del vero, i suoi effetti, in prima analisi, sono già noti ma meglio si potrà vedere nel medio periodo anche se nulla più sarà come prima.

2) Il Medioriente: attualmente, appare senza futuro: migrazioni e terrorismo jihadista alimentano i populismi e rischiano di spezzare l’Europa non ancora stabilizzata e la globalizzazione appare in crisi.

3) L’Africa e flussi migratori: da sempre martoriata, in buona parte, da guerre, fame e miserie e di flussi migratori che, oggi, sono ormai costanti anche se, gradualmente, si evidenziano alcuni segnali in positivo per una graduale crescita di sviluppo e di sostegno.

A questa popolazione, In particolar modo, non manca la solidarietà e l’aiuto da parte di religiosi e associazioni di volontariato non profit che stanno portando aiuti economici e personale per l’insegnamento nel mondo del lavoro e l’aiuto per la costruzione di scuole e ospedali in aggiunta a medici specializzati per le cure con l’auspicio che, tali iniziative, possano generare, in futuro, crescita e sviluppo e, nondimeno, fiducia e speranza.

Infatti, Papa Francesco, sui poveri e sui bisognosi, in generale, nell’attuale e globale crisi antropologica in cui viviamo, è ritornato più volte sul tema e, non a caso, nel maggio 2015, in Vaticano, in Audizione per gli aclisti, ha ricordato e chiesto all’associazione di accorpare le storiche fedeltà in una nuova attenzione a queste persone in coerenza, innanzitutto, con le nostre fedeltà alla dottrina sociale della chiesa.

Per il circolo Acli di Leno.
Pietro Fracassi