Agenda parrocchiale 2019-2020

É arrivata l’agenda parrocchiale per l’anno pastorale 2019-2020!

Puoi scaricarla a questo indirizzo o nella pagina Materiale; in alternativa puoi trovarla alle porte della Chiesa parrocchiale, nel comodo formato tascabile.

Volontari si può diventare

Buongiorno, mi chiamo Andrea e sono un volontario della associazione Hamici  voglio raccontare un paio di cose che nel tempo  passato qui in associazione hanno contribuito a modificare la mia vita.

Prima cosa  ho capito, che questi ragazzi sono molto speciali ed hanno il potere di farti dimenticare tutto quello che sta girando storto nella vita, ti danno molto di più di quel che tu puoi dare a loro con il loro amore e l’affetto che ti trasmettono rasserenano l’animo. Parlando invece di associazione ho trovato da subito un ambiente gentile, cordiale ma molto efficace nel rispondere ai molteplici problemi che ognuno dei ragazzi presenta, il tutto condito dalla buona volontà che i volontari, vecchi e nuovi, mettono a disposizione del gruppo in ogni attività. Per i nostri ragazzi vengono organizzati giochi a premi e varie uscite dove accompagniamo i nostri amici a vedere il mondo che ci circonda e chiacchierando con loro vediamo che spesso nelle uscite trovi da parte loro una voglia di vivere senza eguali, che spesso non trovi più nei giovani di oggi che hanno tutto e non sanno divertirsi, e questo loro entusiasmo più trascinante, ti fa venir voglia di arrivare alla prossima uscita per fargli vedere altre cose e farti trascinare da questo loro entusiasmo.

Entusiasmo che si trasforma in competitività quando si tratta di giocare, nessuno ci stà mai a perdere e a volte bisogna sedare alcuni accenni a piccole dispute. Del resto vediamo gente litigare per una partita di calcio e loro non sono poi così “diversi“ da tutti noi.

A questo punto sono arrivato ad una conclusione… siamo tutti diversi ma se le cose le fai con entusiasmo e cuore queste “diversità” non sono ostacoli insormontabili anzi diventa punto di forza e confronto positive.

A chi vorrebbe fare del volontariato provi a interpellarci ne rimarrà contento, male che vada ci prenderemo un caffè tel. 3408728139

Grazie Andrea, tanti anni sono passati e con noi hai fatto iniziare un nuovo cammino per te e spero che come dici sia stato un bel cambiamento, a noi hai dato tanto GRAZIE

Ora due cenni del nostro calendario:

GIUGNO

  • 02 domenica: Vi aspettiamo in tanti a tifare per I nostri giocatori per la festa di Hamici in sede con musica e cena
  • 09 domenica: Tombolata in sede
  • 23 domenica: Piscina termale di Goito

LUGLIO

  • 01 lunedì:  Inizio Grest si parte per una settimana in montagna a Vermiglio   
  • 14 domenica: Festa di fine Grest si va alle piscine di Ostiano
  • 27 sabato:  Cena di fine anno e Assemblea

HAMICI CHIUDE SI RIAPRE IL 13 SETTEMBRE BUONE FERIE A TUTTI
Per info contattare un membro del Direttivo o telefonare al 3408728139

Sarà un anno scoppiettante

Tante sono le cose che di cui vorrei mettervi al corrente per farvi il più possibile partecipi di Hamici. I ragazzi sono entusiasti di partecipare a tutte le iniziative che vengono via via proposte, molto studiate nei minimi particolari per far vivere loro momenti belli e interessanti.

In questo anno ci saranno ben due momenti importanti il 7 aprile con una bella festa per il 10° anno della nascita del nostro amato centro e il 2 giugno la Festa di Hamici presso la sede, in particolare Vi aspettiamo numerosi a sostenerci così potrete toccare con mano ciò che fa l’associazione durante l’anno.

Nei prossimi 6 mesi in calendario vengono proposte tante occasioni per stare insieme, queste sono le date in modo che chi vuole potrà partecipare: 

Febbraio

02 sabato uscita alternativa ragazzi e volontari;
03 domenica tombola in sede;
10 domenica gara di biliardino;
16 sabato gara di briscola gastronomica;
17 domenica gara di briscola gastronomica;
23 sabato film in sede;
24 domenica Forajido + merenda.

Marzo

02 sabato uscita alternativa;
03 domenica spiedo in sede;
09 sabato prove di ballo;
10 domenica due salti alle Cupole;
16 sabato film in sede;
17 domenica giochi in sede;
23 sabato pizza in sede;
24 domenica karaoke in sede;
30 sabato prove di biliardino;
31 domenica gara di biliardino;

Aprile

02 martedì vendita uova al mercato;
06 sabato mercatino Italmark a Leno;
07 domenica festeggiamento 10 anno inaugurazione sede;
12 venerdì  Via Crucis a Porzano;
13 sabato mercatino al Simply;
14 domenica  giochi e scambio auguri in sede;
27 sabato pizza in sede;
28 domenica pomeriggio pescando.

Maggio

04 sabato uscita alternativa;
05 domenica visita al santuario;
11 sabato film in sede;
12 domenica mercatino festa della mamma e bocce;
16-17-18-19 MARE
25 sabato
 uscita alternativa;
26 domenica spiedo in sede.

Giugno

01 sabato uscita alternativa;
02 domenica festa di Hamici e giochi in sede;
08 sabato biliardino;
09 domenica gioco dell’oca;
15 sabato film in sede;
16 domenica tutti a Goito in piscina termale;
22 sabato prova di bocce;
23 domenica gara di bocce;
29 sabato pizza in sede;
30 domenica gelato alle Campagnole.

Luglio

01 lunedì inizio grest estivo: in montagna fino a venerdì;
06 sabato uscita alternativa;
07 domenica angariata in sede;
08 lunedì inizio seconda settimana di grest estivo;
13 sabato festa di fine grest;
14 domenica tutti in piscina ad Ostiano;
20 sabato bocce;
21 domenica gara di bocce e gnocco fritto;
27 sabato cena dei soci;
28 domenica assemblea dei soci.

La sede chiude per manutenzione fino a settembre

 

Agenda parrocchiale 2018-2019

È disponibile l’agenda parrocchiale in formato digitale!

Puoi scaricarla dalla nostra pagina Materiale, insieme ai vari moduli per le iscrizioni ai percorsi di catechesi o di preparazione al matrimonio e alle schede per i catechisti.

Ti ricordiamo che puoi trovare gli eventi della parrocchia anche nel nostro Calendario, aggiornato costantemente con tutti gli appuntamenti più rilevanti.

Agenda parrocchiale 2017-2018

Carissimi,
tutta la vita è un cammino nel tempo e nello spazio, nei quali il Signore ci ha posto. Qui noi siamo chiamati a maturare il significato della nostra e dell’altrui esistenza, alla luce della Parola di Dio, dei sacramenti e dell’amore vicendevole, che alimentano la vita. Quanto più ascoltiamo, celebriamo, amiamo noi approfondiamo la relazione con Dio e con gli uomini e scopriamo che la vita nel tempo ha proprio questa caratteristica: vivere quelle relazioni d’amore ora imperfette e, a volte difficili, ma che gradualmente crescono in intensità e perfezione e ci proiettano verso un compimento che non fa parte del tempo, ma dell’eternità.

Nella storia del mondo noi non siamo soli, non siamo delle monadi, siamo un popolo, pellegrino nella fede, siamo la Chiesa di Cristo. Questo ci da la possibilità di sostenerci a vicenda e ritrovare gli uni negli altri energia, forza, coraggio, sostegno nel non perdere di vista la meta e non rimanere digiuni di quegli alimenti spirituali e materiali necessari per vivere in pienezza la gioia, sostenere la fatica e arrivare al compimento del nostro viaggio per vivere eternamente la gioia che ci aspetta. Questa è la missionarietà che siamo chiamati a vivere e a questo puntano le proposte e le attività pastorali che ci vengono proposte in questo nuovo anno. Sono esercizi di vita fraterna, di comunione con Dio, di ascolto della sua parola, di figliolanza divina, di tenerezza ricevuta e data, di ripresa del cammino dopo la caduta, di alimentazione a cibi spirituali per la vera vita e che contrastano i veleni dell’odio, della gelosia, dell’invidia, della vendetta, dell’ingiustizia, della divisione, della dipendenza, della schiavitù dalle cose e ci aiutano a tendere all’essenziale e a ciò che rimane e che è l’unico e vero scopo della vita: Dio, che è “la Vita” e il datore della vita.

L’invito, allora, rimane quello di camminare insieme, evangelizzarci a vicenda, cantare la gioia dell’essere Chiesa di Cristo e comunità di fratelli che “esce” da se stessa per portare a tutti la gioia del Vangelo.
BUON CAMMINO.

Mons. Giovanni

Agenda Parrocchiale 2017-2018

Agenda Parrocchiale 2016-2017

Carissimi,
ecco l’agenda per il nuovo anno pastorale 2016/17. Come sempre, scandisce il tempo della nostra comunità cristiana, che cerca di vivere con impegno la sua appartenenza alla Chiesa Diocesana e alla Chiesa Universale, accogliendo le indicazioni del Papa e del nostro Vescovo, garanti della nostra fede cattolica e della fedeltà al Vangelo di Gesù.
La fede cristiana non è una loso a di vita e nemmeno un’id eologia, ma è la “nuova via”, o erta da Dio Padre in Gesù, per la salvezza dell’umanità. Conoscere il Vangelo per noi cristiani non è tanto mettere in mente alcune idee o teorie, ma fare esperienza viva della persona di Gesù, attraverso la Chiesa, e vivere imitando il suo stile di vita, che è dono gratuito di tutto se stesso, abbandono alla volontà del Padre, riconciliazione e perdono. Chi crede in Dio fa esperienza del suo amore e “come” si sente amato “così” ama il prossimo, che è ogni uomo.
Ecco perché di questo “calendario” è così tto di proposte di “ascolto – preghiera – celebrazioni – opere di carità e vita di comunione”.

agenda parrocchiale 2016-2017
La fede nel Dio di Gesù, che è relazione di tre Persone, ci insegna e ci impegna ad espri- mere nel segno delle opere ciò che noi nel Credo proclamiamo con la bocca. Così, il tempo del cristiano viene scandito da incontri, attività, servizio, liturgia… che svelano al mondo la realtà dell’amore di Dio, attraverso la Chiesa, che è “sacramento universale” di salvezza, cioè “segno e cace (compie ciò che esprime) e strumento” attraverso il quale Dio continua “oggi” nella storia la sua opera di salvezza per ogni uomo, che Dio ha scelto di salvare “non singolarmente, ma come popolo.
In questo anno, in particolare, siamo chiamati a riscoprire la “missionarietà” della Chiesa e, quindi, anche della nostra comunità cristiana, come elemento essenziale della sua identità di comunità di discepoli chiamati e inviati dal Signore risorto. E, in questo contesto, ognuno insieme con tutta la comunità è chiamato ad impegnarsi perché Gesù sia annunciato e conosciuto da tutti: riscoperto dai cristiani, o erto a coloro che appartengono ad altre fedi o non hanno nessuna fede. Tutto questo grazie anche al nostro impegno ad essere “vangelo vivente”. La nostra comunità cristiana possa essere, come dice Papa Francesco, una “CHIESA ‘IN USCITA’: la comunità di discepoli missionari che prendono l’iniziativa, che si coinvolgono, che accompagnano, che frutti cano e festeggiano”. (Papa Francesco, Evangelii Gaudium, n. 24).
Buon anno.

Monsignor Giovanni

Vai alla pagina Materiale per scaricare l’agenda.