Aggiornamenti a seguito del DPCM 3 novembre 2020

Informazioni riguardanti la pastorale dell’Oratorio in seguito al DPCM del 3 novembre 2020

Cari sacerdoti della diocesi di Brescia,

il DPCM del 3 novembre 2020, in un contesto di aggravata situazione di diffusione del virus Co- Vid-19, impone più stringenti misure di contenimento che toccano anche la vita delle nostre comu- nità parrocchiali. Il DPCM inoltre identifica 3 zone di rischio differenti, con ulteriori restrizioni.

La nostra diocesi è inserita per ora nella zona cosiddetta rossa “di massima gravità e con rischio alto” (Art 1-ter) pertanto, almeno per i prossimi 14 giorni a partire dal 6 novembre, saranno da rispettare le seguenti prescrizioni:

  • Sante Messa e Funerali. La celebrazione delle S. Messa e delle Esequie non è toccata dal DPCM. I fedeli potranno partecipare con autodichiarazione compilandola in ogni sua parte. I fedeli, se sottoposti a controllo da parte delle Forze di polizia nello spostamento tra la propria abitazione e la chiesa e viceversa, potranno esibire l’autodichiarazione in cui si specifica la causale “situazione di necessità”. Gli spostamenti dei sacerdoti sono invece giustificati da “comprovate esigenze lavorative”. I moduli di autodichiarazione sono disponibili su questo sito.
  • Circa la celebrazione dell’Eucaristia. Si raccomanda nelle chiese la scrupolosa applicazione di tutte le normative (distanziamento, sanificazione e la compilazione delle schede di controllo) e adeguata regolamentazione degli accessi. Anche per la distribuzione delle comunioni si prediliga la prassi della comunione nei banchi e sempre e rigorosamente si opti per la comunione sulla mano. Ai ministri è fatto obbligo indossare la mascherina e di sanificare le mani prima di distribuire l’eucarestia.
  • Cori e animazione musicale. Per le celebrazioni può essere prevista la presenza di un organista e un massimo di tre cantori che dovranno mantenere tra loro una distanza interpersonale laterale di almeno 1 metro e almeno 2 metri davanti e dietro. I cantori saranno distanti due metri in ogni direzione dalle altre persone e dall’assemblea liturgica. Le distanze indicate possono essere ridotte solo ricorrendo a barriere fisiche, anche mobili, adeguate a prevenire il contagio tramite droplet. I cantori terranno sempre la mascherina.
  • Celebrazione dei Sacramenti: Il DPCM non vieta la celebrazione dei sacramenti (battesimi, matrimoni, prime confessioni, prime comunioni e cresime) quindi permane la possibilità di celebrarli naturalmente nel rispetto delle indicazioni già fornite precedentemente. (Per le Cresime e le prime Comunioni si veda l’articolo pubblicato in precedenza) . È fatto divieto ogni tipo di festa a margine della celebrazione.
  • La visita ai malati dei Ministri straordinari della Comunione è sospesa. I sacerdoti potranno rendersi disponibili solo in caso di situazioni gravi e laddove richiesti per l’amministrazione, dell’Unzione e del Viatico. Si osservino le seguenti misure:
    • si inviterà ad arieggiare la camera prima e dopo la visita;
    • l’Unzione avverrà mediante un batuffolo di cotone o una salvietta pulita oppure bastoncini cotonati biodegradabili;
    • prima e dopo aver comunicato il malato il sacerdote si laverà le mani con acqua e sapone oppure con idoneo gel a base alcolica;
    • si privilegi la comunione sulle mani e in caso di comunione in bocca si indossino, al momento, i guanti monouso da smaltire successivamente dopo;
    • nella stanza ci siano meno persone possibili;
    • durante la visita il sacerdote non indosserà la semplice mascherina chirurgica ma una mascherina FFP2 o FFP3 senza valvola.
  • Riunioni e incontri. Sono sospese tutte le riunioni e gli incontri in presenza. Laddove è possibile si proceda con la modalità a distanza.
  • Riunioni dei sacerdoti. Le congreghe sono da vivere solo in modalità a distanza. Il ritiro dei sacerdoti di novembre, da vivere individualmente, è previsto nella modalità online già vissuta ad aprile e maggio 2020 con una meditazione proposta dal Vescovo e la preghiera. Il ritiro sarà disponibile sul canale Youtube de “La Voce del Popolo” nella mattinata di giovedì 12 novembre dalle ore 9.
  • Catechesi: sono sospesi i cammini di catechesi in presenza per bambini, ragazzi, adolescenti e adulti. Come pure sono sospesi i ritiri. Si valuti con sapienza, in rapporto ai destinatari e ai contenuti delle proposte, l’utilizzo della modalità a distanza.
  • L’attività educativa per minori è possibile solo a distanza (anche per quanto riguarda i servizi di doposcuola, cag, spazi compiti). È bene durante i giorni di sospensione delle attività chiudere l’oratorio al pubblico.
  • Attività sportiva: è vietata ogni tipo di attività sportiva in ambiente chiuso (sport, ginnastica, ballo, etc.) e negli spazi aperti dell’oratorio.
  • Attività teatrale, cinematografica o di spettacolo: sono sospesi gli spettacoli aperti al pubblico in ogni spazio sia al chiuso che all’aperto e le prove. Le sale della comunità restano chiuse.
  • Feste e sagre: sono vietate.
  • Bar dell’oratorio: Il servizio bar e il servizio ristorazione sono sospesi. Si sconsiglia vivamente ogni attività anche di consegna o asporto.

Per ogni altro chiarimento non abbiate scrupoli a chiedere informazioni. Vi ringrazio di cuore e vi affido all’intercessione di Maria, aiuto dei cristiani.

don Gaetano Fontana
(Vicario Generale)

Informazioni riguardanti la pastorale dell’Oratorio in seguito al DPCM del 3 novembre 2020

Cari ragazzi e ragazze, catechisti e famiglie che a vario titolo, frequentate l’Oratorio,
vi informiamo in merito ad alcune scelte che, in seguito alle indicazioni della Diocesi di Brescia, abbiamo dovuto prendere dopo il DPCM del 3 novembre scorso:

1 – Catechesi

Tutte le attività di catechesi che prevedano la presenza in Oratorio, per ragazzi, adolescenti e giovani, sono state sospese fino a quando ci verrà permesso di riprenderle;

2 – Celebrazioni

Le Sante Messe domenicali e feriali sono state mantenute e accessibili ai fedeli secondo i numeri consentiti per chiesa. A tal proposito vi invitiamo a scaricare l’autocertificazione “fedeli” da tenere “in tasca” dove in caso di controllo da parte delle forze di polizia sarà possibile esibirla dichiarando la causale: “situazione di necessità”.

Le celebrazioni della cresima e prima comunione previste per il 15 e 22 novembre, alle ore 10, in chiesa parrocchiale a Leno, sono confermate. A tal proposito vi invitiamo a scaricare l’autocertificazione “padrini e madrine” dove in caso di controllo da parte delle forze di polizia sarà possibile esibirla dichiarando la causale: “situazione di necessità”. Ricordiamo che i padrini e madrine non possono spostarsi tra le Regioni, quindi se tra loro ve ne fossero alcuni che ricadono in questo caso si deve provvedere a identificare altre persone per questo compito e contattare don Davide (3383912010).

Tappe celebrative e riti di passaggio previsti per il mese di novembre 2020. Nello specifico:

  • Prime confessioni previste per i ragazzi del 4° anno e programmate per domenica 8 novembre sono state sospese;
  • Il rinnovo delle promesse battesimali previsto per i ragazzi del 3° anno e programmato per domenica 29 novembre è stato sospeso;
  • L’ammissione al catecumenato prevista per i ragazzi del 5° anno e programmate per domenica 29 novembre è stata sospesa.

3 – Spazi

L’Oratorio rimarrà chiuso fino a quando ci verrà data la possibilità di riaprirlo.

Sperando di aver dato informazioni utili vi auguriamo di trovare forza nel Signore Gesù.

I sacerdoti

L’attività pastorale prosegue

Il Vicario Generale, mons. Gaetano Fontana, dopo l’ultimo Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri (Dpcm) del 18 ottobre 2020, fornisce alcune indicazioni alle parrocchie della Diocesi di Brescia. In sostanza, non cambia nulla rispetto alla prassi definita con il “Protocollo circa la ripresa delle celebrazioni con il popolo”, sottoscritto dal Presidente della Cei e dal Presidente del Consiglio dei ministri lo scorso 7 maggio 2020 e in vigore da lunedì 18 maggio al netto delle successive modificazioni concordate dalla Cei con il Comitato tecnico-scientifico e subentrate durante l’estate. Così pure per la celebrazione dei sacramenti, la prassi dei funerali e la visita agli ammalati. Sono inoltre vietate le processioni e qualsiasi forma di corteo.

Il Vicario Generale ribadisce che è importante che prosegua l’attività pastorale: è decisiva, dove si attua la modalità in presenza, l’osservanza puntuale di tutte le misure previste per il contenimento del contagio. In particolare, vanno seguiti i protocolli circa: l’obbligo di indossare le mascherine in tutti i luoghi chiusi, in ogni situazione e per tutta la durata della presenza (incontri, catechismo, doposcuola,…) con l’eccezione del bar quando si è seduti al tavolo per la consumazione; anche all’aperto è obbligatorio indossare le mascherine; il distanziamento fisico come previsto dalle norme. Dove non sono garantite queste condizioni, le attività devono essere vissute in modalità a distanza (online). A livello diocesano sono sospesi i convegni ad eccezione di quelli che si svolgono a distanza.

Il Dpcm non vieta le cerimonie pubbliche ma le limita: gli ingressi dei parroci devono svolgersi senza cortei e senza pranzi o buffet. Per quanto riguarda le riunioni o gli incontri, il parroco può valutare la possibilità delle riunioni a distanza; si deve, però, predisporre tutto ciò che è utile per vivere in presenza le riunioni necessarie alla vita della comunità (catechesi, incontri di programmazione, Consiglio pastorale, magistero, percorsi di preparazione al matrimonio). Lo stesso vale per gli incontri dei genitori. Non si esclude l’utilizzo della chiesa o delle Sale della comunità in modo da garantire un ampio distanziamento. Per le Sale della comunità viene confermato il numero massimo di 200 spettatori per le sale al chiuso e 1000 per quelle all’aperto. Viene sconsigliata ogni forma di pranzo da vivere a margine degli incontri. Fuori dal momento liturgico sono vietate le feste patronali o le feste di altro genere. Gli sport di contatto sono sospesi fino al 13 novembre: la norma riguarda tutto lo sport per minori e quello dilettantistico. Il Dpcm indica anche le modalità per la necessaria attività in favore dei minori: le linee guida ricalcano quelle già sperimentate in estate.

Il punto su Messe e attività in oratorio

Il Vicario Generale, mons. Gaetano Fontana, dopo il DPCM del 13 ottobre 2020, fornisce alcune indicazioni alle parrocchie della Diocesi di Brescia.

In sostanza, non cambia nulla rispetto alla prassi definita con il “Protocollo circa la ripresa delle celebrazioni con il popolo”, sottoscritto dal Presidente della CEI e dal Presidente del Consiglio dei ministri lo scorso 7 maggio 2020 e in vigore da lunedì 18 maggio al netto delle successive modificazioni concordate dalla CEI con il Comitato tecnico-scientifico e subentrate durante l’estate.

In particolare va ricordato che è responsabilità di tutti applicare con scrupolo il Protocollo e le successive modificazioni al fine di “tenere unite le esigenze di tutela della salute pubblica con le indicazioni accessibili e fruibili da ogni comunità ecclesiale” e restando vigili circa i temi della distanza, delle protezioni, dello scaglionamento e del controllo. A fronte di diverse segnalazioni stiamo avvertendo il rischio reale che queste misure, necessarie e giustamente obbligatorie, in alcuni casi siano state “adattate” o “applicate con troppa superficialità” provocando disorientamento in alcuni fedeli. Per questo si raccomanda, in particolare ai sacerdoti, di vivere la celebrazione della Santa Messa e dei sacramenti con quella sapienza pastorale e con quella sensibilità liturgica che consente di valorizzare al meglio le possibilità offerte, ma anche con la prudenza e il rigore richiesto dai limiti imposti dalle circostanze.

Nello specifico circa la Santa Messa, il Vicario Generale chiede di fare attenzione su alcuni punti: l’effettiva capienza della Chiesa; il controllo, lo scaglionamento in entrata e in uscita e la sanificazione. Al temine di ogni celebrazione, bisogna procedere alla sanificazione dell’ambiente.

Si ritiene opportuno privilegiare la distribuzione senza lo spostamento dei fedeli dai banchi. Chi intende ricevere la Comunione la riceverà sulla mano. Il ministro, dopo aver indossato la mascherina e sanificato le mani, procede alla distribuzione secondo le indicazioni stabilite la scorsa estate.

Si chiede ai sacerdoti la disponibilità per la celebrazione del Sacramento della Riconciliazione nella sua forma tradizionale, seguendo con rigore le indicazioni riguardanti la sicurezza sanitaria e riportate nel Protocollo. Rimane tuttavia in vigore, da parte di tutti i fedeli e degli stessi sacerdoti, il ricorso al Votum Sacramentii.

All’ingresso di ogni chiesa deve essere affisso un avviso con le indicazioni essenziali, tra le quali non dovranno mancare: il numero massimo di partecipanti consentito in relazione alla capienza della chiesa; il divieto di ingresso per chi presenta sintomi influenzali/respiratori, per chi ha la temperatura corporea uguale o superiore ai 37,5° C, per chi è stato in contatto con persone positive a SARS- CoV-2 nei giorni precedenti; l’obbligo di rispettare sempre, nell’accedere alla chiesa, il mantenimento della distanza di sicurezza; l’osservanza di regole di igiene delle mani; l’uso di idonei dispositivi di protezione personale a partire da una mascherina che copra naso e bocca.

È confermata la celebrazione dei sacramenti dell’iniziazione cristiana (battesimi, cresime e prime comunioni). In particolare per i battesimi: in questa fase siano amministrati preferibilmente fuori dalla celebrazione eucaristica.

Si lascia al parroco il discernimento sapienziale, vista la situazione contingente, di vivere i Sacramenti della Confermazione e della Prima Comunione, frutto del cammino dell’ICFR, secondo la data stabilita, oppure rimandarli all’anno prossimo.

Non è cambiato nulla circa la prassi dei funerali, né nella forma né riguardo al numero dei partecipanti. Restano vietate le veglie funebri sia nelle abitazioni che nelle case del commiato o obitori.  I sacerdoti visitino privatamente le famiglie per la benedizione del defunto; restano vietati i cortei funebri dalla casa alla Chiesa e dalla Chiesa al cimitero come stabilito in precedenza. Visto l’andamento dei contagi, spetta ad ogni sacerdote il discernimento circa l’opportunità di portare la Comunione agli ammalati. In alternativa si invitano gli ammalati a vivere la Comunione spirituale. Si chiede ai Diaconi e ai Ministri straordinari della Comunione di sospendere momentaneamente questo prezioso servizio.

Le attività parrocchiali, oratoriane e sportive

Il DPCM del 13 ottobre 2020 aggiorna le linee di riferimento che riguardano anche l’attività dei nostri oratori senza toccare né precludere la catechesi, i momenti formali con bambini e ragazzi, gli incontri di programmazione e formazione.

  • Anzitutto conferma l’obbligo di indossare le mascherine anche all’aperto, con le sole eccezioni dei soggetti che stanno svolgendo attività sportiva, dei bambini sotto i sei anni e dei soggetti con patologie o disabilità incompatibili con l’uso della mascherina (si veda protocollo generale e protocollo cortile). Rimane confermato, come da indicazioni già offerte, l’obbligo di indossare le mascherine in luoghi chiusi in ogni situazione (catechismo, doposcuola, etc…) con l’eccezione del locale bar, quando si è seduti al tavolo per la consumazione.
  • Per il bar viene introdotto l’obbligo di consumazione dopo le 21 solo con servizio al tavolo, non sarà possibile dopo quell’ora la consumazione al banco. La chiusura di ogni servizio di ristorazione e bar è prevista per le 24.
  • Il cortile può rimanere aperto, i giochi di contatto e gli sport di contatto sono vietati (nel cortile e negli impianti sportivi, sia per i minori, che per i maggiorenni) tranne nei seguenti casi:
  • l’attività sportiva organizzata direttamente dalla Parrocchia (ad esempio GSO) o da associazioni sportive in entrambi i casi solo se aderenti a Federazioni o Enti di Promozione Sportiva affiliati al CONI (nei nostri oratori CSI e PGS) e dotati di protocolli Anti-Covid.
  • l’attività ludica organizzata e seguita da educatori (anche volontari), a piccoli gruppi, organizzati con mascherine, con attenzione alla frequente disinfezione degli strumenti (es. Summerlife).
  • Si sconsiglia per questo la cessione di spazi di proprietà della Parrocchia a gruppi di amici, attività di corsi sportivi o simili che non rientrino nei casi sopra indicati.
  • Sono vietate le feste, fatto salvo il caso di un numero di presenze inferiore alle 30 persone e in concomitanza con cerimonie civili e religiose.
  • È fatto divieto di assembramento all’esterno dei locali dell’oratorio.
  • Si sconsiglia l’organizzazione di viaggi organizzati superiori ad un giorno (Es. campi invernali, uscite, pernottamenti in oratorio).

Grazie, Elisa

In questi giorni, dopo circa 38 anni, Davo Elisa ha concluso il suo servizio presso l’Ufficio parrocchiale di Leno e da parte di diverse persone mi è stato chiesto di esprimerle il grazie di tutta la comunità parrocchiale.

Lo faccio volentieri, anche perché ho saputo che Elisa è stata una presenza viva e significativa in molti aspetti della vita parrocchiale: per parecchi anni ha fatto catechismo; è stata presidente dell’Azione Cattolica e segretaria delle ACLI; da buona “francescana”, sempre attenta alle persone malate e alle famiglie in difficoltà, si è prodigata per trovare risposte e persone di sostegno; avendo poi la macchina, faceva spesso da tramite tra la Parrocchia e la Diocesi o la città, riportando documenti, bollettini parrocchiali, libri e sussidi per le celebrazioni; sempre con la sua macchina, raggiungeva le cascine più lontane per consegnare “La Badia”; aveva inoltre un numero molto elevato di anziani e malati a cui, come ministro straordinario dell’Eucaristia, portava la Santa Comunione; è stata anche domestica e collaboratrice del parroco Mons. Galli.

E tante altre cose ha fatto Elisa nella sua sensibilità e passione per la parrocchia, spesso nascoste, ma non a Dio.

Per questo, Elisa, ti diciamo grazie. Che Dio ti ricompensi. E ti chiediamo: “Continua ad amare la tua parrocchia e prega per tutti noi”.

Il parroco don Renato Tononi

Ristoratorio

Domenica 26 luglio ritorna lo spiedo con polenta. L’appuntamento è a partire dalle ore 12:00, per il ritiro. L’offerta consigliata è €13,00 a porzione, già predisposta in contenitori per asporto e borsina. Contenitori e borsina saranno forniti da noi per motivi di sicurezza; inoltre saranno presenti dei volontari per garantire le distanze e aiutare nel ritiro dello spiedo.

La proposta è solo su prenotazione, da effettuarsi entro venerdì 24 luglio (fino ad esaurimento porzioni) ai numeri 338 3912010 o 335 1630958.

Giornate in oratorio e in parrocchia

L’interruzione improvvisa e imprevista di tutte le attività ha “congelato” i nostri programmi a partire dal carnevale.

La giornata della vita, festeggiata con il lancio dei palloncini e dalla ormai di rito Grande Tombolata è stata l’ultimo appuntamento in oratorio.

I riti della Candelora e la benedizione della gola in occasione di San Biagio, la funzione pomeridiana dedicata agli ammalati e agli anziani, con la possibilità di ricevere l’unzione degli infermi nella giornata dedicata a Nostra Signora di Luordes sono stati gli ultimi appuntamenti particolari in Parrocchia.

Ci stavamo preparando a festeggiare la domenica di carnevale, quando è arrivata la comunicazione ufficiale di sospendere tutte le attività.

Abbiamo vissuto la quaresima, la settimana santa e la domenica di Pasqua tra le nostre mura, con il conforto della Santa Messa diffusa sul sito web della Parrocchia e solo da qualche giorno possiamo ritrovarci in chiesa per le funzioni, anche se con regole che non ci sono abituali, ma con le quali impareremo a convivere.

Il torneo e la festa di mezz’estate quest’anno non ci saranno e anche le manifestazioni per le feste quinquennali saranno rimandate.

Auguriamoci che presto si possa tornare a vivere i nostri ambienti con serenità e gioia e con il senso di comunità che ci contraddistingue.

A presto

Grest Medie 2020 | Programmazione giornaliera

6 luglio

Obiettivo giornata

Conoscenza tra gruppi di appartenenza e presentazione della proposta di quest’anno – identificazione ambienti
assegnati e apprendimento del regolamento Covid.

Orario Attività Materiale
09-11.45 Accoglienza, preghiera e balli di gruppo.

Presentazione regole Covid e spazi assegnati.

Presentazione del gruppo, giochi di conoscenza volti a mettere in evidenze non solo le caratteristiche dei
ragazzi ma anche degli educatori.

Palla, nastro colorato
12-14 Lavaggio e igienizzazione delle mani.

Pranzo – segue gioco libero, rilassamento.

Pennarelli, fogli
14-16 Ripresa delle attività pomeridiane.

Giochi a squadre.

Palloncini, telo, pallone
16-16.30 Merenda – segue uscita a scaglioni secondo orari stabiliti e fino alle ore 17.
17 Conclusione.

7 luglio

Obiettivo giornata

Identificare di cosa ci sia bisogno per potersi divertire

Orario Attività Materiale
09-09.30 Accoglienza, preghiera e balli di gruppo.
09.30-11.30 Prima della partenza per la piscina, si darà un mandato ai ragazzi: “Fate attenzione, durante la giornata, a
cosa riteniate sia necessario per divertirvi”.

Piscina. Lo spostamento di andata e ritorno avverrà a piedi.

Attrezzatura per piscina
12-14 Lavaggio e igienizzazione delle mani.

Pranzo – segue gioco libero, rilassamento.

14-16.00 Ripresa delle attività pomeridiane.

Giochi di gruppo a tappe.

Al termine dei giochi, prima della merenda, si condividerà la giornata, rispondendo al mandato della mattina
sulla identificazione di cosa sia necessario per divertirsi

Foulards, palla,

palline da ping pong

16.30 Merenda – segue uscita a scaglioni secondo orari stabiliti e fino alle ore 17.
17 Conclusione.

8 luglio

Obiettivo giornata

Conoscenza di Villa Badia del Dominato Leonense e della grande storia che l’ha preceduta. Visita al parco e agli
scavi archeologici.

Orario Attività Materiale
09-09.30 Accoglienza, preghiera e balli di gruppo.
09.30-11.30 Visita a Villa Badia del Dominato Leonense. Nel parco verrà organizzata una caccia al tesoro. In un secondo
momento verranno visitati gli scavi archeologici e fornite alcune nozioni sulla storia di quel luogo. Lo
spostamento di andata e ritorno avverrà a piedi.
Biglietti con indizi, foulard colorati, megafono
12-14 Lavaggio e igienizzazione delle mani.

Pranzo – segue gioco libero, rilassamento.

14-16.00 Piscina. Lo spostamento di andata e ritorno avverrà a piedi. Attrezzatura per piscina
16.30 Merenda – segue uscita a scaglioni secondo orari stabiliti e fino alle ore 17.
17 Conclusione.

9 luglio

Obiettivo giornata

Continua la conoscenza del territorio con l’obbiettivo di cogliere alcuni aspetti che rendano bella una determinata
area.

Orario Attività Materiale
09-09.15 Accoglienza, preghiera e balli di gruppo.
09.20-11.30 Partenza per laghetto “7 fontane”. Lo spostamento avverrà con la bicicletta e accompagnati dalla polizia
locale
Bicicletta in buone condizioni
12-14 Rientro in Oratorio. Lavaggio e igienizzazione delle mani.

Pranzo – segue gioco libero, rilassamento.

14-16.00 Piscina. Lo spostamento di andata e ritorno avverrà a piedi. Attrezzatura per piscina
16.30 Merenda – segue uscita a scaglioni secondo orari stabiliti e fino alle ore 17.
17 Conclusione.

10 luglio

Obiettivo giornata

Essere consapevoli e condividere la gioia di stare insieme.

Orario Attività Materiale
09-09.30 Accoglienza, preghiera e balli di gruppo.
09.30-11.30 Partenza per l’ippodromo dove si proporranno dei giochi a staffetta e un quizzone. Lo spostamento di andata e
ritorno avverrà a piedi.
Nastro colorato, megafono
12-14 Lavaggio e igienizzazione delle mani.

Pranzo – segue gioco libero, rilassamento.

14-16.00 Condivisione dell’esperienza settimanale e sintesi su un cartellone dei punti di forza da portare avanti per
la settimana successiva.

Al termine della condivisione, verranno proposti dei balli (just dance) in aula verde

Pc e impianto audio

aula verde

16.30 Merenda – segue uscita a scaglioni secondo orari stabiliti e fino alle ore 17.
17 Conclusione.

13 luglio

Obiettivo giornata

Conoscenza del territorio attraverso la visita di alcune realtà agroalimentari e cogliere la ricchezza di una
tradizione che è capace di raccontare ancora cose importanti.

Orario Attività Materiale
09-09.15 Accoglienza, preghiera e balli di gruppo.
09.20- Partenza per località “torretta del dosso” a Gottolengo. Visita dell’azienda agroalimentare. Spiegazione
della produzione del miele e degustazione. Lo spostamento avverrà in bicicletta e accompagnati dalla polizia
locale.
Bicicletta in buone condizioni
12-14 Lavaggio e igienizzazione delle mani.

Pranzo – segue gioco libero, rilassamento.

14-16.00 Visita al caseificio Tomasoni e degustazione formaggi bio. Ritorno a Leno
16.30 Merenda – segue uscita a scaglioni secondo orari stabiliti e fino alle ore 17.
17 Conclusione.

14 luglio

Obiettivo giornata

Far cogliere le belle caratteristiche di ciascuno e condividerle.

Orario Attività Materiale
09-09.30 Accoglienza, preghiera e balli di gruppo.
09.30-11.30 Piscina. Lo spostamento di andata e ritorno avverrà a piedi. Attrezzatura per piscina
12-14 Lavaggio e igienizzazione delle mani.

Pranzo – segue gioco libero, rilassamento.

14-16.00 Giochi musicali.

Al termine dei giochi, si potranno condividere le belle caratteristiche di ciascuno, colte durante la
giornata.

Impianto audio
16.30 Merenda – segue uscita a scaglioni secondo orari stabiliti e fino alle ore 17.
17 Conclusione.

15 luglio

Obiettivo giornata

Identificare ciò che alimenta lo spirito di gruppo e avvalersi delle risorse di ciascuno.

Orario Attività Materiale
09-09.15 Accoglienza, preghiera e balli di gruppo.
09.20-11.30 Partenza per l’Oratorio di Porzano, in bici, passando per una strada secondaria con traffico automobilistico
quasi assente. Durante il tragitto verremo accompagnati dalla polizia locale.

Arrivati a Porzano verranno proposti dei giochi in Oratorio. Segue rientro in Oratorio a Leno.

Biciclette in buone condizioni

Palla

12-14 Lavaggio e igienizzazione delle mani.

Pranzo al sacco e tempo libero

igienizzante
14-16.00 Piscina. Lo spostamento di andata e ritorno avverrà a piedi. Attrezzatura per piscina
16.30 Merenda – segue uscita a scaglioni secondo orari stabiliti e fino alle ore 17.
17 Conclusione.

16 luglio

Obiettivo giornata

Apprezzare la disponibilità e l’ospitalità.

Orario Attività Materiale
09-09.15 Accoglienza, preghiera e balli di gruppo.
09.20-11.30 Partenza in bicicletta per il castello di Castelletto. Visita guidata e conoscenza della storia della
struttura.

Durante il tragitto verremo accompagnati dalla polizia locale. Segue rientro in Oratorio.

Bicicletta in buone condizioni
12-14 Lavaggio e igienizzazione delle mani.

Pranzo e tempo libero

Igienizzante
14-16.00 Piscina. Lo spostamento di andata e ritorno avverrà a piedi. Rientro in Oratorio. Attrezzatura per piscina
16.30 Merenda – segue uscita a scaglioni secondo orari stabiliti e fino alle ore 17.
17 Conclusione.

17 luglio

Obiettivo giornata

Identificare ciò che alimenta lo spirito di gruppo e avvalersi delle risorse di ciascuno.

In questa giornata chiederemo anche a chi non usufruisce del servizio mensa di fermarsi tutta la giornata portando il
pranzo al sacco.

Orario Attività Materiale
09-09.30 Accoglienza, preghiera e balli di gruppo.
09.30-11.30 “Olimpiadi” presso Rugby Bassa Bresciana.

Attività promossa da operatori del rugby.

Materiale fornito da Rugby Bassa Bresciana
12-14 Lavaggio e igienizzazione delle mani.

Pranzo al sacco e tempo libero

Igienizzante
14-16.00 “Olimpiadi” presso Rugby Bassa Bresciana.

Attività promossa da operatori del rugby.

Rientro in Oratorio.

Materiale fornito da Rugby Bassa Bresciana
16.30 Merenda – segue uscita a scaglioni secondo orari stabiliti e fino alle ore 17.
17 Conclusione.

20 luglio

Obiettivo giornata

Divertimento e cogliere la bellezza dell’ospitalità.

Orario Attività Materiale
09-09.15 Accoglienza, preghiera e balli di gruppo.
09.20-11.30 Partenza per l’Oratorio di Milzanello in bicicletta. Arrivo in Oratorio, sistemazione e passeggiata in
campagna.

Durante il tragitto verremo accompagnati dalla polizia locale.

Bicicletta in buone condizioni
12-14 Lavaggio e igienizzazione delle mani.

Pranzo e tempo libero

Igienizzante
14-16.00 Ritorno verso Oratorio di Leno passando per strada secondaria il località castelletto e raggiungimento
dell’azienda agricola Mallehier dove mangeremo una fetta di anguria.
16.30 Arrivo in Oratorio a Leno – segue uscita a scaglioni secondo orari stabiliti e fino alle ore 17.
17 Conclusione.

21 luglio

Obiettivo giornata

L’obbiettivo di questa giornata sarà quello di riflettere sull’importante di riconoscere le proprie potenzialità,
fatte di pregi e difetti ma avendo la ferma convinzione di essere leali nel raggiungere le proprie mete.

Orario Attività Materiale
09-09.30 Accoglienza, preghiera e balli di gruppo.
09.30-11.30 Piscina. Lo spostamento di andata e ritorno avverrà a piedi. Rientro in Oratorio. Attrezzatura per piscina
12-14 Lavaggio e igienizzazione delle mani.

Pranzo e tempo libero

Igienizzante
14-16.00 Proiezione del film: “il club degli imperatori”.
16.30 Merenda – segue uscita a scaglioni secondo orari stabiliti e fino alle ore 17.
17 Conclusione.

22 luglio

Obiettivo giornata

L’obbiettivo di questa giornata sarà quello di far provare ad ognuno dei ragazzi a gestire un gioco della propria
squadra in modo da far capire cosa voglia dire proporre un’attività per qualcun altro, condurre il gruppo e assumersi
la responsabilità.

Orario Attività Materiale
09-09.30 Accoglienza, preghiera e balli di gruppo.
09.30-10.30 Partenza per l’ippodromo. Ogni gruppo si prenderà del tempo per organizzare dei mini giochi dove ciascun
membro dovrà inventarsi un’attività da proporre ai suoi compagni tenendo conto delle caratteristiche di chi ha
davanti e provare a gestire il momento ricreativo. Lo spostamento di andata e ritorno avverrà a piedi. Rientro
in Oratorio
In base a quello che emerge dalla prima parte del lavoro.
12-14 Lavaggio e igienizzazione delle mani.

Pranzo al sacco e tempo libero.

Igienizzante
14-16.00 Piscina. Lo spostamento di andata e ritorno avverrà a piedi. Rientro in Oratorio. Attrezzatura per piscina
16.30 Merenda – segue uscita a scaglioni secondo orari stabiliti e fino alle ore 17.
17 Conclusione.

23 luglio

Obiettivo giornata

Conoscere e condividere le realtà significative del nostro paese.

Orario Attività Materiale
09-09.30 Accoglienza, preghiera e balli di gruppo.
09.30-11.30 Caccia al tesoro fotografica per le vie del paese Biglietti con indizi e regolamento
12-14 Lavaggio e igienizzazione delle mani.

Pranzo e tempo libero.

Igienizzante
14-16.00 Piscina. Lo spostamento di andata e ritorno avverrà a piedi. Rientro in Oratorio. Attrezzatura per piscina
16.30 Merenda – segue uscita a scaglioni secondo orari stabiliti e fino alle ore 17.
17 Conclusione.

24 luglio

Obiettivo giornata

L’obbiettivo di questa giornata sarà quello di rileggere l’esperienza del grest.

Orario Attività Materiale
09-09.30 Accoglienza, preghiera e balli di gruppo.
09.30-11.30 Partenza a piedi per conoscere e visitare le vie irrigue della nostra bellissima campagna. Ritorno in
Oratorio
Attrezzati per bagnarsi
12-14 Lavaggio e igienizzazione delle mani.

Pranzo e tempo libero.

Igienizzante
14-16.00 Condivisione del percorso delle tre settimane con slides fotografiche
16.30 Merenda – segue uscita a scaglioni secondo orari stabiliti e fino alle ore 17.
17 Conclusione.

Grest 4-5 elementare 2020 | Programmazione giornaliera

6 luglio

Obiettivo giornata

Conoscenza tra gruppi di appartenenza – identificazione ambienti assegnati e regolamento Covid – condivisione tematica sulla diversità. MOTTO: uniti nella diversità

Orario Attività Materiale
9.00/9.30 Preghiera e presentazione
9.30/10.30 Giochi di presentazione e balletti Musica. Asta di legno
10.30/11.30 Creazione logo e motto singole squadre. Cancelleria. Astuccio personale
11.30/12.00 Preparazione pranzo Igienizzante
12.00/14.00 Pranzo e tempo libero
14.00/14.30 Tragitto piscina
14.30/16.15 Piscina Attrezzatura da piscina
17.00 Rientro e saluti

7 luglio

Obiettivo giornata

Rispetto degli ambienti di gioco – imparare a fidarsi – accrescere lo spirito di squadra

Orario Attività Materiale
9.00/9.30 Preghiera e Balletti
9.30/11.30 Ippodromo per giochi sulla tematica della fiducia e riconoscere i punti di riferimento Pallone, Cerchi
11.30/12.00 Rientro e preparazione pranzo Igienizzante
12.00/14.00 Pranzo e tempo libero
14.00/16.30 Film (Spiderwick) e quiz di riferimento. Il film nella sua dimensione fantasy, considera la scelta tra il bene e il male e le conseguenze delle scelte in proposito. Film. App Kahoot
17.00 Saluti

8 luglio

Obiettivo giornata

Informarsi sulla storia del proprio territorio e considerare la memoria come il tesoro per capire chi siamo e conoscere la nostra identità

Orario Attività Materiale
9.00/9.30 Preghiera e Balletti
9.30 Castelletto in bici Bandierine Megafono
10.00/11.30 Visita guidata al castello considerando l’origine della costruzione e dei “segreti” architettonici che raccontano uno stile di vita.
11.30/12.00 Rientro e preparazione pranzo Igienizzante
12.00/14.00 Pranzo e tempo libero
14.00/14.30 Tragitto piscina
14.30/16.15 Piscina Attrezzatura da piscina
17.00 Saluti

9 luglio

Obiettivo giornata

Sviluppare la propria creatività – rispetto delle aule e degli spazi utilizzati

Orario Attività Materiale
9.00/9.30 Preghiera
9.30/11.30 Lavoretti maschere e balletto. Verrà dato spazio alla possibilità di raccontare quello che abbiamo dentro attraverso la realizzazione di oggetti che descrivano i nostri sentimenti. Sacchetti del pane, cancelleria
11.30/12.00 Preparazione pranzo Igienizzante
12.00/14.00 Pranzo e tempo libero
14.00/14.30 Tragitto piscina
14.30/16.15 Piscina Attrezzatura da piscina
17.00 Saluti

10 luglio

Obiettivo giornata

Riflettere sul concetto di “meta da raggiungere” coinvolgendo le componenti: la meta; le forze a disposizione; gli ostacoli; il riposo per recuperare; il viaggiare in gruppo; le regole; riconoscere e gustare le cose belle

Orario Attività Materiale
9.00/9.30 Preghiera e balletti
9.30/10.30 Porzano in bici passando per una strada secondaria con traffico automobilistico quasi assente e arrivo all’Oratorio di Porzano Biciclette in buone condizioni. Consigliamo l’uso del caschetto
10.30/12.00 Relax e attività volta a considerare il tragitto percorso per raggiungere la meta con le componenti dell’obbiettivo della giornata
12.00/14.00 Pranzo al sacco
14.00/15.30 Giochi d’acqua Attrezzatura da piscina
17.00 Saluti

13 luglio

Obiettivo giornata

Riconoscere l’altro nella sua unicità accogliendo la sua diversità

Orario Attività Materiale
9.00/9.30 Preghiera e balletti
9.30/11.30 Balletti e giochi in aula verde. Attività volta a mettere in evidenza i tanti tipi di intelligenza che ciascuno possiede come per esempio: l’intelligenza fisica, quella musicale, quella relazionale, quella creativa ecc.
11.30/12.00 Preparazione pranzo Igienizzante
12.00/14.00 Pranzo e tempo libero
14.00/14.30 Tragitto piscina
14.30/16.15 Piscina Attrezzatura da piscina
17.00 Rientro e saluti

14 luglio

Obiettivo giornata

Identificare ciò che alimenta lo spirito di gruppo e avvalersi delle risorse di ciascuno. In questa giornata chiederemo anche a chi non usufruisce del servizio mensa di fermarsi tutta la giornata portando il pranzo al sacco.

Orario Attività Materiale
9.00/9.30 Preghiera e balletti
9.30/11.30 “Olimpiadi” presso Rugby Bassa Bresciana. Attività promossa da operatori del rugby.
11.30/12.00 Preparazione pranzo Igienizzante
12.00/14.00 Pranzo al sacco e tempo libero
14.00/16.15 “Olimpiadi” presso Rugby Bassa Bresciana. Attività promossa da operatori del rugby.
17.00 Rientro e saluti

15 luglio

Obiettivo giornata

Sviluppare capacità di concentrazione, autocontrollo e fiducia in se stessi

Orario Attività Materiale
9.00/9.30 Preghiera e balletti
9.30/11.30 Villa Badia del Dominato Leonense: laboratorio promosso da Dominato Leonense e visita agli scavi archeologici
11.30/12.00 Rientro e preparazione pranzo Igienizzante
12.00/14.00 Pranzo e tempo libero
14.00/14.30 Tragitto piscina
14.30/16.15 Piscina Attrezzatura da piscina
17.00 Rientro e saluti

16 luglio

Obiettivo giornata

Consolidamento sul tema delle caratteristiche di ciascuno

Orario Attività Materiale
9.00/9.30 Preghiera e balletti
9.30/11.30 Laboratorio artistico: “l’albero dei talenti” Astuccio, Cancelleria
11.30/12.00 Preparazione pranzo Igienizzante
12.00/14.00 Pranzo e tempo libero
14.00/14.30 Tragitto piscina
14.30/16.15 Piscina Attrezzatura da piscina
17.00 Rientro e saluti

17 luglio

Obiettivo giornata

Imparare a collaborare con gli altri che in parecchi casi non hai scelto ma te li sei trovati accanto

Orario Attività Materiale
9.00/9.30 Preghiera e balletti
9.30/10.30 Milzanello in bici passando per una strada secondaria con traffico automobilistico quasi assente e arrivo all’Oratorio di Milzanello. Biciclette in buone condizioni. Consigliamo l’uso del caschetto
10.30/11.30 Giochi a singoli gruppi nel cortile dell’Oratorio.
11.30/12.00 Preparazione pranzo Igienizzante
12.00/14.00 Pranzo al sacco e tempo libero
14.00/15.30 Caccia al tesoro.
15.45/16.15 Rientro in oratorio
17.00 Rientro e saluti

20 luglio

Obiettivo giornata

Conoscenza del territorio attraverso l’apprendimento di nozioni e visione del luogo

Orario Attività Materiale
9.00/9.30 Preghiera e balletti
9.30/11.30 Spettacolo Teatrodaccapo
11.30/12.00 Rientro e preparazione pranzo Igienizzante
12.00/14.00 Pranzo e tempo libero
14.00/14.30 Tragitto piscina
14.30/16.15 Piscina Attrezzatura da piscina
17.00 Rientro e saluti

21 luglio

Obiettivo giornata

Assumere comportamenti ecocompatibili rispettando la natura e i diversi spazi

Orario Attività Materiale
9.00/9.30 Preghiera e balletti
9.30/10.30 Laghetto delle Sette Fontane in bici e “mappatura botanica” delle diverse tipologie di piante presenti. Biciclette in buone condizioni. Consigliamo l’uso del caschetto
10.30/11.30 Tempo libero
11.30/12.00 Preparazione pranzo Igienizzante
12.00/14.00 Pranzo e tempo libero
14.00/15.30 Caccia al tesoro con selfie Smartphone
15.30/16.30 Rientro in oratorio
17.00 Saluti

22 luglio

Obiettivo giornata

Identificare ciò che alimenta lo spirito di gruppo e avvalersi delle risorse di ciascuno

Orario Attività Materiale
9.00/9.30 Preghiera e balletti
9.45/11.00 Attività svolta per il centro sportivo del Real Leno e promossa da loro operatori. Spostamento a piedi.
11.30/12.00 Preparazione pranzo Igienizzante
12.00/14.00 Pranzo e tempo libero
14.00/14.30 Tragitto piscina
14.30/16.15 Piscina Attrezzatura
da piscina
17.00 Rientro e saluti

23 luglio

Obiettivo giornata

Sviluppare la propria creatività – sperimentare con materiali e tecniche diverse – rispetto delle aule e degli spazi utilizzati

Orario Attività Materiale
9.00/9.30 Preghiera e balletti
9.30/11.30 Laboratorio creativo in vista dell’attività del giorno successivo Astuccio
Cancelleria
11.30/12.00 Preparazione pranzo Igienizzante
12.00/14.00 Pranzo e tempo libero
14.00/14.30 Tragitto Piscina
14.30/16.15 Piscina Attrezzatura da piscina
17.00 Rientro e saluti

24 luglio

Obiettivo giornata

Rilettura dell’esperienza vissuta e “chiudere il cerchio”

Orario Attività Materiale
9.00/9.30 Preghiera e balletti
9.30/11.30 Consegna ai cittadini Lenesi dei messaggi nati dai lavori e dalle riflessioni dei ragazzi durante le tre settimane Messaggi
11.30/12.00 Preparazione pranzo Igienizzante
12.00/14.00 Pranzo e tempo libero
14.00/16.30 Mostra dei propri lavoretti e balli nati dalle attività e riflessioni sulla unicità delle caratteristiche di ciascuno
17.00 Saluti