Settimana mariana nelle nostre comunità

1519 – 8 luglio – 2019

500 anni dell’apparizione della Madonna a Adro

In occasione della celebrazione del CINQUECENTENARIO della Apparizione della Vergine Maria ad Adro (1519 – 8 luglio – 2019), si è pensato di far conoscere ed amare maggiormente la devozione mariana nella realtà della Diocesi bresciana. Ci si è quindi determinati, da parte dei Padri Carmelitani Scalzi di Adro (custodi del Santuario da circa un centinaio di anni), di riprodurre in vetroresina l’originale della effigie della Vergine Maria e di concordare un percorso mariano con le parrocchie o le unità pastorali che ne avessero fatto richiesta. Tra le altre, anche la realtà di Leno, con le parrocchie di Castelletto, Milzanello, Porzano e la stessa parrocchia di Leno. Dal 31 maggio sino al 9 giugno, ogni giorno si è celebrata la Santa Messa con una riflessione mariana in compagnia della Madonna. Il bel concorso di popolo ha testimoniato la affettuosa e fedele attenzione che Le viene riservata.

La Madonna è apparsa al giovane pastorello Giovan Battista Baglioni (sordo muto dalla nascita, guarito prodigiosamente dalla Madonna), perché vuol dimostrarci che si sta prendendo cura di noi come il Signore Gesù Le ha raccomandato, ricordandoci che siamo nel mondo come pellegrini dell’Assoluto, destinati all’eternità. Per cui, il ritornare a frequentare la compagnia sacramentale del Signore, nella Confessione (la Vergine Maria dice di essere la Avvocata dei peccatori) e nella Eucaristia, come il decidere di non bestemmiare il nome di Dio, il compiere la scelta quotidiana di testimoniare con verità e fedeltà la fede cristiana, proporsi con umiltà e semplicità di cuore come collaboratori dell’opera di Dio … sono l’orientamento da seguire per rasserenarsi interiormente ed esperimentare la serenità sostanziale del cuore. Così, nel messaggio, che ha affidato al pastorello, si esprimeva:

Va a dire a quelli di Adro che dove tu mi vedi sia costruita una chiesa, che santifichino le feste: che non bestemmino più il nome santo di Dio e che si astengano dagli altri peccati. Se non mi ascolteranno, si aspettino grandi castighi. Se ti domandano chi ti ha parlato, di’ loro che è stata l’Avvocata dei peccatori.

Grato per la possibilità che mi è stata offerta di condividere volentieri un pensiero sulla Vergine Maria per nove giorni consecutivi, auguro che questo evento di grazia regali frutti abbondanti a tutta la comunità ecclesiale che l’ha accolta. Inoltre sono riconoscente di vero cuore a chi si è premurato di promuovere, organizzare, animare con passione, amore e dedizione questa significativa opportunità.

La Madonna della Neve di Adro vegli su tutti voi.

P. Stefano Pasini, Padre Carmelitano Scalzo

500 anni della Apparizione della Madonna ad Adro

In occasione dei 500 anni della Apparizione della Madonna ad Adro i revv. padri Carmelitani hanno predisposto una statua identica all’originale e custodita presso il Santuario e che come “pellegrina” sta visitando molte comunità parrocchiali. Anche a noi pareva bello vivere un intenso momento mariano nelle nostre parrocchie, in questo anno di riscoperta della santità, avendo davanti a noi lei, Maria, la tutta santa.

1519 – 8 luglio – 2019

Preghiera per i 500 anni dell’Apparizione a Adro

Quanto sei bella, o Vergine Maria.
Quanto sei bella! Il tuo volto è pieno di bontà. Maria, tu che sei apparsa al piccolo Gian Battista con occhi di Paradiso;
Maria, tu che in questa terra hai mostrato l’immenso tesoro di misericordia di Dio;
Maria, tu punto d’arrivo del pensiero di Dio,
tu paradigma di ogni educazione,
tu riferimento di ogni genitore
nel crescere i propri figli in età, sapienza e grazia davanti a Dio e davanti agli uomini…
A te affidiamo in modo particolare
i bambini che non hanno salute, scuola, cibo e pace: aiutaci a condividere, aiutaci ad essere buoni e generosi. A te affidiamo chi è solo, anziano e ammalato.
A te affidiamo chi non conosce
la felicità nel cuore e nella vita.
In questo Santo Giubileo a cinquecento anni
dalla tua apparizione ad Adro per le tue preghiere e per la tua intercessione la benedizione di Dio scenda abbondante sulle nostre famiglie,
sulla nostra comunità e su tutto il mondo.
Amen.

Appuntamenti

Castelletto

Venerdì 31 maggio
Ore 20.00 S. Messa a comunità riunite con padre predicatore e processione a Squadretto
Sabato 1 giugno
Ore 18.30 S. Messa con padre predicatore
Domenica 2 giugno
Ore 10.00 S. Messa con padre predicatore

Milzanello

Lunedi 3 giugno
Ore 9.00 S. Rosario
Ore 20.30 S. Messa con padre predicatore
Martedì 4 giugno
Ore 9.00 S. Rosario
Ore 20.30 S. Messa con padre predicatore

Porzano presso la chiesa della Madonna della stalla

Mercoledì 5 giugno
Ore 10.00 S. Rosario e S. Messa
Ore 20.00 S. Rosario e S. Messa con padre predicatore
Giovedì 6 giugno
Ore 10.00 S. Rosario e S. Messa
Ore 20.00 S. Rosario e S. Messa con padre predicatore

Leno

Venerdì 7 giugno
Ore 8.00 S. Messa. Segue S. Rosario
Ore 9.30 S. Messa.
Ore 19.30 S. Rosario
Ore 20.30 S. Messa con padre predicatore Adorazione Eucaristica notturna fino alle ore 8.00
Sabato 8 giugno
Ore 8.00 S. Messa. Segue S. Rosario
Ore 9.30 S. Messa.
Ore 17.30 S. Rosario
Ore 18.30 S. Messa con padre Predicatore
Domenica 9 giugno
Ore 10.30 S. Messa conclusiva a comunità riunite presieduta da P. Gino Toppan, Priore del Carmelo di Adro.