Agenda parrocchiale 2020-2021

Carissimi parrocchiani di Leno, Milzanello e Porzano, il calendario ci accompagna durante tutto un anno, ricordandoci alcune ricorrenze particolari. Senza volerlo, esso ci dà però la sensazione del tempo che passa, inesorabile e veloce, portandosi via tutto, anche noi. Non a caso l’antica mitologia raffigurava il tempo come un drago che tutto divora. Di fronte a questo stato di cose, per chi rifletta anche solo un poco, nascono spontanei alcuni interrogativi: “Qual è il senso del tempo che passa? Perché faticare, se poi il tempo divora tutto? C’è qualcosa che resta nel passare del tempo?”.

Già da un punto di vista umano, ci accorgiamo che, pur essendo il trascorrere del tempo sempre uguale e ripetitivo (ogni ora è uguale all’altra; è sempre di 60 minuti), in realtà non tutti i momenti della vita sono uguali. Ci sono momenti superficiali e insignificanti, ma ci sono anche momenti indimenticabili, brevi ed eterni insieme, che danno una svolta alla vita e la colorano di intensità e di luce oppure di dolore e tristezza. Il cristiano porta con sé una meravigliosa notizia: con la venuta di Gesù, l’eternità è entrata nel tempo e la morte non è riuscita a soffocarla. Per questo, chi accoglie il Signore risorto, crede in lui e vive secondo il suo comandamento dell’amore, ha la vita eterna; costruisce cioè, nel tempo, qualcosa che non può essere divorato dal tempo, perché ha valore eterno e risorge a vita nuova. L’amore autentico non muore mai, perché Dio è amore ed è eterno.

Questa agenda liturgico-pastorale ha lo scopo di fissare durante l’anno quegli appuntamenti che, in un modo o nell’altro, direttamente o indirettamente, ci ricordano e mantengono vivo ciò che, nel tempo, ha il sapore dell’eternità e redime dalla banalità e dal non senso la vita che, inesorabile, passa. Sia così per tutti coloro che, attraverso un suo uso costante e fedele, si ricorderanno di vivere come Gesù, secondo l’eternità nel tempo.

Il vostro Parroco
Don Renato Tononi

Clicca qui per scaricare l’agenda in formato PDF

Agenda parrocchiale 2019-2020

É arrivata l’agenda parrocchiale per l’anno pastorale 2019-2020!

Puoi scaricarla a questo indirizzo o nella pagina Materiale; in alternativa puoi trovarla alle porte della Chiesa parrocchiale, nel comodo formato tascabile.

Agenda parrocchiale 2018-2019

È disponibile l’agenda parrocchiale in formato digitale!

Puoi scaricarla dalla nostra pagina Materiale, insieme ai vari moduli per le iscrizioni ai percorsi di catechesi o di preparazione al matrimonio e alle schede per i catechisti.

Ti ricordiamo che puoi trovare gli eventi della parrocchia anche nel nostro Calendario, aggiornato costantemente con tutti gli appuntamenti più rilevanti.

Agenda parrocchiale 2017-2018

Carissimi,
tutta la vita è un cammino nel tempo e nello spazio, nei quali il Signore ci ha posto. Qui noi siamo chiamati a maturare il significato della nostra e dell’altrui esistenza, alla luce della Parola di Dio, dei sacramenti e dell’amore vicendevole, che alimentano la vita. Quanto più ascoltiamo, celebriamo, amiamo noi approfondiamo la relazione con Dio e con gli uomini e scopriamo che la vita nel tempo ha proprio questa caratteristica: vivere quelle relazioni d’amore ora imperfette e, a volte difficili, ma che gradualmente crescono in intensità e perfezione e ci proiettano verso un compimento che non fa parte del tempo, ma dell’eternità.

Nella storia del mondo noi non siamo soli, non siamo delle monadi, siamo un popolo, pellegrino nella fede, siamo la Chiesa di Cristo. Questo ci da la possibilità di sostenerci a vicenda e ritrovare gli uni negli altri energia, forza, coraggio, sostegno nel non perdere di vista la meta e non rimanere digiuni di quegli alimenti spirituali e materiali necessari per vivere in pienezza la gioia, sostenere la fatica e arrivare al compimento del nostro viaggio per vivere eternamente la gioia che ci aspetta. Questa è la missionarietà che siamo chiamati a vivere e a questo puntano le proposte e le attività pastorali che ci vengono proposte in questo nuovo anno. Sono esercizi di vita fraterna, di comunione con Dio, di ascolto della sua parola, di figliolanza divina, di tenerezza ricevuta e data, di ripresa del cammino dopo la caduta, di alimentazione a cibi spirituali per la vera vita e che contrastano i veleni dell’odio, della gelosia, dell’invidia, della vendetta, dell’ingiustizia, della divisione, della dipendenza, della schiavitù dalle cose e ci aiutano a tendere all’essenziale e a ciò che rimane e che è l’unico e vero scopo della vita: Dio, che è “la Vita” e il datore della vita.

L’invito, allora, rimane quello di camminare insieme, evangelizzarci a vicenda, cantare la gioia dell’essere Chiesa di Cristo e comunità di fratelli che “esce” da se stessa per portare a tutti la gioia del Vangelo.
BUON CAMMINO.

Mons. Giovanni

Agenda Parrocchiale 2017-2018

Agenda Parrocchiale 2016-2017

Carissimi,
ecco l’agenda per il nuovo anno pastorale 2016/17. Come sempre, scandisce il tempo della nostra comunità cristiana, che cerca di vivere con impegno la sua appartenenza alla Chiesa Diocesana e alla Chiesa Universale, accogliendo le indicazioni del Papa e del nostro Vescovo, garanti della nostra fede cattolica e della fedeltà al Vangelo di Gesù.
La fede cristiana non è una loso a di vita e nemmeno un’id eologia, ma è la “nuova via”, o erta da Dio Padre in Gesù, per la salvezza dell’umanità. Conoscere il Vangelo per noi cristiani non è tanto mettere in mente alcune idee o teorie, ma fare esperienza viva della persona di Gesù, attraverso la Chiesa, e vivere imitando il suo stile di vita, che è dono gratuito di tutto se stesso, abbandono alla volontà del Padre, riconciliazione e perdono. Chi crede in Dio fa esperienza del suo amore e “come” si sente amato “così” ama il prossimo, che è ogni uomo.
Ecco perché di questo “calendario” è così tto di proposte di “ascolto – preghiera – celebrazioni – opere di carità e vita di comunione”.

agenda parrocchiale 2016-2017
La fede nel Dio di Gesù, che è relazione di tre Persone, ci insegna e ci impegna ad espri- mere nel segno delle opere ciò che noi nel Credo proclamiamo con la bocca. Così, il tempo del cristiano viene scandito da incontri, attività, servizio, liturgia… che svelano al mondo la realtà dell’amore di Dio, attraverso la Chiesa, che è “sacramento universale” di salvezza, cioè “segno e cace (compie ciò che esprime) e strumento” attraverso il quale Dio continua “oggi” nella storia la sua opera di salvezza per ogni uomo, che Dio ha scelto di salvare “non singolarmente, ma come popolo.
In questo anno, in particolare, siamo chiamati a riscoprire la “missionarietà” della Chiesa e, quindi, anche della nostra comunità cristiana, come elemento essenziale della sua identità di comunità di discepoli chiamati e inviati dal Signore risorto. E, in questo contesto, ognuno insieme con tutta la comunità è chiamato ad impegnarsi perché Gesù sia annunciato e conosciuto da tutti: riscoperto dai cristiani, o erto a coloro che appartengono ad altre fedi o non hanno nessuna fede. Tutto questo grazie anche al nostro impegno ad essere “vangelo vivente”. La nostra comunità cristiana possa essere, come dice Papa Francesco, una “CHIESA ‘IN USCITA’: la comunità di discepoli missionari che prendono l’iniziativa, che si coinvolgono, che accompagnano, che frutti cano e festeggiano”. (Papa Francesco, Evangelii Gaudium, n. 24).
Buon anno.

Monsignor Giovanni

Vai alla pagina Materiale per scaricare l’agenda.

Agenda Parrocchiale 2015/2016

Carissimi,
l’anno pastorale che inizia ci offre grandi opportunità, sia dal punto di vista religioso personale e comunitario come da quello strettamente umano-naturale, perché il tempo che siamo chiamati a vivere è toccato dalla misericordia di Colui che, Eterno, ha voluto creare il tempo e riempirlo delle sue opere, capolavoro delle quali è l’umanità nel suo insieme e, in essa, ogni singola persona. Così anche il tempo, dono di Dio, è segnato dal suo amore e dalla sua misericordia. Egli ce lo dona perché in esso abbiamo la possibilità di incontrarLo nella persona del suo Figlio Gesù, che, fattosi uomo, è entrato nella storia per svelarne il senso e annunciare agli uomini chi sono, da dove vengono e qual è il fine della loro vita, comunicando loro che, una volta entrati nel tempo, anche per loro si prospetta l’eternità. Gesù, infatti, vi è entrato facendosi uomo per rendere gli uomini partecipi della sua figliolanza divina e renderli partecipi della sua eredità, che è la vita eterna. Nel tempo Dio salva l’uomo dal peccato e dalla morte; nel tempo Egli mostra tutto il suo paziente amore anche di fronte all’infedeltà dell’umanità; nel tempo prende per mano l’uomo e lo fa crescere nella fede, nell’amore e nella speranza, fino a portarlo alla statura dell’Uomo perfetto, Cristo; nel tempo Dio insegna all’uomo il discernimento e, gradualmente, lo rende capace di scegliere il bene come segno autentico della libertà, essa pure dono suo; nel tempo il Signore conduce gli uomini a vivere relazioni simili a quelle che esistono nella Trinità e li rende capaci di quella contemplazione della creazione, che porta l’uomo a riconoscere in essa l’impronta del Creatore.

Copertina Agenda 15-16

Il tempo, creato e benedetto da Dio, è, dunque, il luogo dell’incontro tra la creatura e il suo Creatore. Ecco perché, come comunità cristiana, vogliamo “programmare” il nostro tempo in funzione di questo incontro: questo è il significato dell’agenda parrocchiale. Il ritmo è segnato dal giorno del Signore, la Domenica, Pasqua settimanale: in esso noi celebriamo l’offerta che Gesù fa di sé al Padre per la nostra salvezza. Egli ci raduna, come famiglia di Dio, intorno al banchetto della Parola e dell’Eucaristia, per alimentarci durante il cammino nel tempo, fino a quando entreremo nell’eternità. Questo cammino siamo chiamati a compierlo come comunità, radunata dai pastori intorno all’unico Pastore, Cristo, nello stile della carità. Nell’anno della misericordia Gesù ci invita in modo particolare ad accostarci alla misericordia di Dio, ma anche ad esserne mediatori presso i fratelli.

Maria, la Madre della Misericordia, ci prenda per mano e ci accompagni nella nuova avventure che ci apprestiamo a vivere.
Buon cammino.

Monsignor Abate
Giovanni Palamini

Vai alla pagina Materiale per scaricare l’agenda in formato pdf.