Adorare Gesù

Adorare! Cosa significa? Cosa si adora? 

“Al vedere la stella provarono una grande gioia… Videro il bambino con Maria sua madre, si prostrarono e lo adorarono…” (Matteo 2, 9-11). “I pastori se ne tornarono, glorificando e lodando Dio per tutto quello che avevano udito e visto…” (Luca 2,20). 

Davanti ad un bambino appena nato si ammira  con stupore  una meraviglia di amore…  Si rimarrebbe sempre lì, in continuazione. Lo guardiamo con occhi particolari…. con gli occhi del cuore. Questa immagine  ci  rimane e ci dà gioia . 

Adorare è questo: guardare con amore… amare… amare con grande trasporto.

Tutti sappiamo che Gesù è sempre presente e vivo nel Tabernacolo e ad ogni celebrazione eucaristica lo possiamo ricevere. La Chiesa però dona anche la possibilità di esporre il Santissimo Sacramento per adorarlo e questi momenti diventano momenti preziosi e di grande grazia. 

Ogni primo venerdì del mese nella nostra parrocchia abbiamo la possibilità di  vivere e partecipare a questa grazia dell’adorazione eucaristica, che inizia alla fine della messa vespertina (alle 19,00 circa) e continua tutta notte fino alla prima messa del sabato delle ore 8. La scelta della veglia notturna è nata  per ricordarci che  Gesù stesso  ha chiamato per nome gli apostoli affinché  rimanessero con Lui a vegliare e pregare nell’orto degli Ulivi (cfr. Matteo 26, 36-45).

Anche oggi  Gesù ci chiama  personalmente a stare con Lui. Durante l’adorazione  avviene un incontro con Gesù vivo e presente che ci trasforma… É  la gioia dell’uomo che è colpito nel cuore dalla Luce di Dio, gioia di chi ha trovato ed è stato trovato.

Adorare il Santissimo Sacramento significa stare davanti a Gesù con amore, aprendo il nostro cuore  facendo nascere un incontro… Lì impariamo anche  ad ascoltare. Chi adora dà testimonianza di amore ricevuto e contraccambiato. L’adorazione può essere personale o comunitaria. L’adorazione comunitaria rappresenta il bello di essere comunità.  In questo momento di comunione di persone, la preghiera, il canto e la Parola ci fanno diventare un corpo solo in Gesù .L’adorazione personale, in un dolce silenzio, ci permette una intima relazione con Gesù. Sia durante il tempo comunitario che in quello personale  possiamo confidare a Gesù le nostre difficoltà, quelle dei nostri cari, del mondo intero; possiamo dirgli quanto Lui è importante nella nostra vita o quanto vorremmo lo fosse; possiamo chiedergli di aumentare la nostra speranza e fiducia. Se ci abituiamo, Gesù diventa nostro amico e possiamo continuare questo incontro in ogni attimo della vita, dando un valore diverso ad ogni istante che trascorre. Si impara ad adorare adorando, come si impara ad amare amando… Gesù non sarà più un estraneo, ma nascerà un’intimità grande.

Per assicurare una presenza continua durante tutto il tempo dell’esposizione del Santissimo, si è costituito il gruppo “Acqua Viva”, formato da persone che danno la disponibilità e si impegnano ad orari prestabiliti a non lasciare Gesù da solo durante la notte… Per chi partecipa questo è diventato un appuntamento fondamentale che dà forza e speranza per il cammino quotidiano. È un gruppo aperto a tutti quelli che desiderano fare questa esperienza. Dopo circa tre anni possiamo dire che andare e stare davanti a Lui è semplicemente bello. Vi invitiamo  a questa esperienza con le parole di un canto:

“Il Tuo Santo Spirito ci guidi là dove sei Tu… Alla Tua Presenza Signore Gesù!”

Gruppo “Acqua Viva”  (cell. 3395450624;   3317296698)

Voci di passione | Passione secondo Marco

Proposta per la Quaresima 2020 a cura di Acec Brescia

A seguito della cancellazione totale di tutte le iniziative Quaresimali, fatto salvo per ciò che può essere trasmesso in streaming, abbiamo pensato ad una proposta che possa alleviare il silenzio nel quale siamo obbligati a permanere fino alla fine di questa epidemia.

Un progetto che valorizza la meditazione personale perché si possa offrire alla comunità un luogo dove ascoltare e meditare di fronte all’Eucarestia.

In questo articolo: Passione secondo Marco.

Con la partecipazione dell’attrice Paola Quattrini e del fisarmonicista Simone Zanchin. (Crucifixus 2005)

Voci di passione | Pane d’amore

Proposta per la Quaresima 2020 a cura di Acec Brescia

A seguito della cancellazione totale di tutte le iniziative Quaresimali, fatto salvo per ciò che può essere trasmesso in streaming, abbiamo pensato ad una proposta che possa alleviare il silenzio nel quale siamo obbligati a permanere fino alla fine di questa epidemia.

Un progetto che valorizza la meditazione personale perché si possa offrire alla comunità un luogo dove ascoltare e meditare di fronte all’Eucarestia.

In questo articolo: Pane d’amore.

Interpretazione di Luciano Bertoli. Il testo è ripreso da “Orazione per le Sante Quarantore”, (Milano, 1731), ci aiuta a comprendere il dono dell’eucaristia: “Entra Gesù nel mio cuore, entra e fallo tuo, perché sappia contemplare il tuo sacro corpo, mio cibo, mio pegno di gloria; entra nel mio cuore perché io sappia rammemorare e piangere dinnanzi alla divina eucaristia, il memoriale d’amore, ossia quella dolorosa passione, crudele morte, con cui ci hai redenti”.

Voci di passione | Passione secondo Giovanni

Proposta per la Quaresima 2020 a cura di Acec Brescia

A seguito della cancellazione totale di tutte le iniziative Quaresimali, fatto salvo per ciò che può essere trasmesso in streaming, abbiamo pensato ad una proposta che possa alleviare il silenzio nel quale siamo obbligati a permanere fino alla fine di questa epidemia.

Un progetto che valorizza la meditazione personale perché si possa offrire alla comunità un luogo dove ascoltare e meditare di fronte all’Eucarestia.

In questo articolo: Passione secondo Giovanni.

Giorgio Albertazzi legge la Passione Secondo Giovanni accompagnato dalle musiche di Paolo Fresu e Uri Caine (da Crucifixus 2005)

Nutriti dalla bellezza – Don Giovanni (Gino) Regonaschi

Don Giovanni (Gino) Regonaschi, 67 anni, originario di Isorella, è stato ordinato sacerdote nel 1976. Dal 2002 è parroco della comunità di Borgosatollo, alle porte di Brescia, dove nel 2008 ha dato avvio a un’esperienza di adorazione eucaristica perpetua.

Appuntamenti di preghiera | FO19

La Festa dell’Oratorio non è solo una settimana di divertimento. É una settimana nella quale vogliamo mostrare il nostro stile, lo stile dell’Oratorio, a tutta la comunità. Per questo abbiamo deciso di riproporre gli appuntamenti di preghiera quotidiani.

I due momenti forti saranno le due Sante Messe, lunedì 10 giugno alle ore 20:00 e domenica 16 giugno alle ore 10:30. Da martedì a sabato la preghiera si terrà nella chiesetta dell’Oratorio, così come l’adorazione notturna tra sabato e domenica.

Giovani in Preghiera

Pregare è prendere fiato presso Dio; pregare è affidarsi a Dio.

L’Oratorio San Luigi propone una serie di momenti di preghiera dedicati ai giovani durante il periodo invernale e primaverile.

L’appuntamento è alle ore 20:30 presso la chiesetta dell’oratorio nelle seguenti date:

  • martedì 06 novembre;
  • martedì 04 dicembre;
  • martedì 15 gennaio;
  • martedì 19 febbario;
  • mercoledì 24 aprile;
  • martedì 14 maggio.

Dall’8 al 10 marzo si terranno inoltre gli esercizi spirituali dedicati ai giovani della parrocchia.

Vi aspettiamo!

Notte bianca della Festa dell’Oratorio

Arriva la notte più esaltante di tutte!

La consueta preghiera comunitaria nella cappella dell’Oratorio sarà sempre alle ore 18.30.

Alle 19.30, finita la celebrazione in chiesa parrocchiale, aprirà lo stand gastronomico. La serata animata avrà inizio alle ore 21.00 e vedrà alternarsi la scuola di danza Doppiopasso, il gruppo #newsbalac e dj Maurizio.

Alla fine della serata, da mezzanotte fino al mattino di domenica, si potrà rimanere nella chiesetta dell’oratorio per l’adorazione notturna animata.

Non puoi mancare, sarà la miglior serata di sempre!

Guardate a Lui e sarete raggianti

Carissimo fratello e sorella in Cristo Signore, pace e benedizione a te!

Questo invito è per comunicarti e renderti partecipe del momento di preghiera e adorazione

Notturna che si terra in parrocchia il giorno 1 aprile 2010 (Giovedì Santo) a partire dalle ore 24:00  fino alle ore 7:00 del 2 aprile 2010 (Venerdì Santo).

In quella notte Gesù è solo , i suoi discepoli dormono (MT 26,40-41); tutto il male e il peccato è sopra di Lui, Gesù ha bisogno di loro ! (MT, 26,43)anche della sola presenza.

Per questo sei invitato nella piena libertà ( la libertà dei figli di DIO) a partecipare a questo momento forte di preghiera.

Al Signore noi abbiamo ben poco da offrire , ci costerà qualche sacrificio, ma stare davanti al RE e la Sua Santità, ne vale la pena!

Lo vediamo dai frutti che molti Santi hanno ottenuto rimanendo in preghiera davanti a Lui,da questa presenza hanno ricevuto coraggio,fede, grazie innumerevoli e miracoli.

In un mondo che come vediamo si stà sempre più allontanando da DIO e il male è sempre più diffuso, c’è assoluto bisogno di adorazione, intercessione e ringraziamento.

Nella nostra parrocchia con te vogliamo portare almeno mensilmente questo appuntamento, lo chiediamo nella debolezza ma sicuri nell’azione e nella potenza dello SPIRITO SANTO, alla quale noi ci affidiamo completamente.

“A te Maria Regina del cielo e della terra, sposa e tempio dello SPIRITO SANTO affidiamo questa nostra intenzione”.

Per ulteriori informazioni ed eventuali turni

Tel:Guido  030/9067757 cell.  3317296698

      Giovanni e Carmela  030/9048244    cell. 3395450624

P.S. fai il passa parola! Darai testimonianza e Gloria a DIO.

Se vuoi aderire a questa nuova iniziativa fatti vivo.

                                                                                                             A  presto dal G.R.A.L.