Pietro di Trevi

Mi piace

Ricorrenza: 30 Agosto

Fu un apostolato itinerante quello dell’eremita Pietro, vissuto nel XII secolo. Nato a Rocca di Botte, vicino Carsoli, in Abruzzo, fuggì per evitare un matrimonio combinato. A Tivoli, nel Lazio, ebbe dal vescovo il mandato a predicare nella zona. Tornò poi a casa, ma ebbe una visione che gli chiedeva di partire. Si recò a Subiaco e, risalendo la valle dell’Aniene, a Trevi nel Lazio. Fece di un tugurio la base per la missione nel territorio. Morì forse nel 1052. È santo dal 1215. Il centro del suo culto è a Trevi, di cui è protettore e dove riposa nella collegiata. Sue reliquie sono nei vari luoghi dove operò. 

•――• •• • ― •―• ――― / ―•• •• / ― •―• • •••― ••