Parzanica 2010

1

Siamo una “giovane coppia” in quanto sposati da poco. Quest’anno anche noi abbiamo partecipato al ritiro per le coppie a Parzanica. Inizialmente l’indecisione di parteciparvi era forte, ma a noi piace metterci in gioco,quindi…..”PROVIAMOCI”! Ecco come funziona: si dorme in camerate divise, uomini da una parte, donne dall’altra, figli ovunque! Ci si dividono i compiti: chi prepara la colazione, chi il pranzo, chi la cena, ma le mansioni più onerose le hanno svolte i “veterani”.

Parzanica 2010 2

Al mattino, le coppie, vengono radunate in cappella, dove il Don spiega un brano del Vangelo. A questo punto, ogni coppia, viene lasciata sola con lo scopo di capire come, questo brano, si possa realizzare nella vita di tutti i giorni. Per un’ora si è “soli”, senza figli, senza lavoro, senza tutti quegli “input” che quotidianamente rendono raro il vero dialogo! Finalmente si è soli con DIO! Scaduto il tempo a disposizione marito e moglie vengono divisi per essere inseriti in gruppi dove esporre le proprie riflessioni.

All’inizio ci eravamo promessi che, quando divisi, avremmo solo ascoltato, vivendo da spettatori il lavoro di gruppo. Fortunatamente non è successo questo, il dialogo è nato spontaneamente! Sarebbe stato più facile starsene in disparte! Al contrario abbiamo esposto le nostre opinioni e, come tutti, siamo stati ascoltati! L’impatto, per noi, è stato molto forte perchè siamo stati calati in problematiche a noi sconosciute perchè non ancora vissute! La nostra reazione iniziale è stata di spavento! Al ritorno a casa abbiamo tratto questa conclusione: le difficoltà, per una famiglia, sono e saranno tante, ma molti altri, prima di noi, le hanno già vissute o le stanno vivendo! É inutile spaventarsi prima del tempo perchè il sapere che c’è qualcuno che ti può aiutare, può alleggerire tutto!

Parzanica 2010 1

Questo gruppo della “solita gente” che và in montagna con il “Prete”, può spaventare le nuove coppie perchè ci si sente estranei, ma se non siamo noi i primi a metterci in gioco, come farebbero ad accoglierci? Consigliamo alle nuove coppie, anche se non sposate, di provare anche per una sola volta questa esperienza. Il gruppo accoglie tutti, sa ascoltare e accetta le critiche! C’è sempre qualcosa da imparare!

Roberto e Laura

•――• •― •―• ――•• •― ―• •• ―•―• •― / ••――― ――――― •―――― ―――――
Stefano

Stefano

Stefano è un progetto dei primi anni '90. Musica, teatro e tecnologia, l'ordine non è rilevante. - Per aspera ad astra -


Commenti