Paolo e Fernanda, 50 anni insieme!

1

Quest’anno abbiamo saputo che per il Presidente della Cooperativa Paolo Bonometti e sua moglie Fernanda è un anno speciale perché nel mese di settembre hanno festeggiato il loro cinquantesimo anniversario di matrimonio.

Per quest’occasione abbiamo pensato di andarli a trovare a casa per fare loro i complimenti per questo particolare traguardo e anche qualche domanda su questi anni passati insieme.

*In che giorno vi siete sposati?

Insieme: “Il 15 settembre 1969, era di lunedì.”

*C’era il sole?

Fernanda: “Era un bel giorno, c’era il sole e a casa mia c’era l’aia tutta piena di granoturco, io ero vestita di bianco e a piedi con i parenti sono andata in chiesa qui a Milzanello.“

*Dove siete andati in viaggio di nozze?

Paolo: “Siamo andati in Calabria, siamo stati ad Aquappesa vicino a Cetraro in un albergo sulla spiaggia, poi 3 giorni in Sicilia e nel tornare ci siamo fermati a Napoli, Caserta, in Toscana… Ci siamo andati in macchina, con la mia Giulia blu. Per andare in Sicilia abbiamo fatto l’Aspromonte… tutte stradine piccole… che avventura!!

*Come avete festeggiato quel giorno?

Insieme: “Siamo andati a pranzo all’Hotel Ambasciatori a Brescia con i parenti.”

Fernanda: “Questo posto si trovava nella zona di Brescia dove ho studiato. Poi nel pomeriggio, ad un certo punto, Paolo mi ha “rapito”: ci siamo cambiati e siamo partiti in macchina per Parma dove abbiamo passato la notte e poi via per il nostro viaggio di nozze!”

* Come sono stati questi 50 anni insieme?

..sospirano sorridendo…

Fernanda: “Prima dillo tu!!”

Paolo: “Sono stati anni belli, abbiamo avuto subito la nostra figlia, è nata infatti dopo 9 mesi e mezzo dal matrimonio. Abbiamo avuto i nostri problemi, come tutte le famiglie, ma gli anni più belli sono gli ultimi perché ci si vuole più bene.”

Fernanda: “Sono d’accordo… in questi ultimi anni si arriva alla sintonia, a capirsi senza parlare… Gli anni più difficili sono stati i primi per la fatica ad accettarsi e trovare un equilibrio…si fanno delle rinunce, ma volentieri. Siamo riusciti a creare un ambiente sereno anche con i genitori di Paolo che abitavano qui vicino a noi. Questi 50 anni sono passati senza renderci conto.”

*Chi è il più paziente della coppia?

Paolo: ”Sono io, fa parte del mio carattere essere paziente, anche per via del lavoro che ho fatto.”

Fernanda: “É lui, anche con la figlia era il più paziente.”

*Vi risposereste?

Paolo: ”Direi di sì”

Fernanda: “Sì, senza dubbio!”

*Quanti nipoti avete?

Insieme: “Due. Chiara che ha 17 anni e Luca di 12 anni, abitano a Manerbio.”

*E com’è fare il genitore e fare il nonno?

Paolo: “Sono due cose diverse: con la figlia ero paziente ma più rigido, con i nipoti si è più tolleranti, si gioca insieme perché si ha più tempo libero.”

*Cosa suggerireste ad una coppia fresca?

Paolo: “Tanta pazienza e tolleranza perché ci sono momenti in cui si è “tirati” e ci si risponde male per motivi legati al lavoro o alla figlia o altro, ma se c’è tolleranza ci si capisce..”

Fernanda: ”Avere tanta comprensione e disponibilità”

*Quindi la ricetta per durare così a lungo qual è?

Fernanda: ”Ovviamente è fondamentale che il Signore ci lasci qui..”

Paolo:”Capirsi ed essere disponibili; soprattutto adesso che ho problemi a camminare avere vicino Fernanda è fondamentale perché lei mi aiuta molto, lei è le mie gambe, lei corre per me..”

Fernanda: “É normale, se avessi bisogno io tu faresti lo stesso.”

*A che ora vi siete sposati?

Insieme: “Alle 11 nella chiesa di Milzanello.”

Paolo: “É stata una delle prime cerimonie col nuovo rito in cui noi sposi abbiamo scelto le letture e siamo andati a leggerle. Ha celebrato Don Valentini.”

*Come vi siete conosciuti?

Paolo: “Lei veniva in casa mia da piccola con le sue sorelle, ma io non la consideravo. Poi quando siamo cresciuti io lavoravo a Leno, lei aveva bisogno di andare a Leno a fare un corso ma la corriera non c’era e così la accompagnavo io. E piano piano è nato qualcosa.”

Fernanda: “Tra noi non è stato colpo di fulmine, piano piano è nato l’amore.”

*Da quanto abitate qui?

Paolo:”Dal 1940, Sono nato a Mairano e quando avevo 2 anni sono venuto qui.”

Fernanda: “Da quando avevo 5 anni. Sono nata a Malpaga di Calvisano e mi ricordo che abbiamo fatto il trasloco col calesse per venire qui a Milzanello.”

*Esprimete un desiderio..

Fernanda: “Stare insieme il più a lungo possibile senza soffrire.”

Paolo: “Ha già detto lei. Vivere insieme tranquilli.”

Grazie per l’ospitalità e la piacevole chiacchierata e complimenti ancora da tutti noi!!

•――• •― ――― •―•• ――― / • / ••―• • •―• ―• •― ―• ―•• •― ――••―― / ••••• ――――― / •― ―• ―• •• / •• ―• ••• •• • ―― •

ORANews

Oratorio San Luigi di Leno


Commenti