Padre Nostro nel linguaggio dei segni. Gruppo Catechismo Cafarnao

Ti è piaciuto il video? Iscriviti al nostro canale YouTube per rimanere sempre aggiornato!

3

Il percorso catechistico dei ragazzi del gruppo “Cafarnao” è ripartito con una rivelazione clamorosa: Gesù aveva un segreto! Esatto proprio quel Gesù che avevano imparato a conoscere nei loro primi anni di Iniziazione Cristiana aveva un segreto, e poiché i segreti si confidano soltanto alle persone con cui si è più in confidenza o alle persone di cui ci si fida ciecamente Gesù voleva confidarsi proprio con loro. Egli voleva svelare infatti che Dio è suo padre. Ma non solo, Dio è padre di tutti gli uomini e se Dio è nostro padre abbiamo il diritto di chiamarci tutti fratelli. Per annunciare questa notizia Gesù ha scelto di insegnare ai ragazzi la preghiera che, quasi duemila anni fa ha insegnato ai suoi discepoli quando chiesero: “Signore, insegnaci a pregare!”. Ecco dunque che “spulciando” il vangelo di Luca i bambini hanno trovato le Sue parole che sono quelle che ancora oggi vengono pregate da tutti i cristiani nel mondo, aiutati da don Davide hanno compreso il significato della preghiera, che trascende le parole: infatti don Davide ha voluto insegnare loro il Padre Nostro nella lingua dei segni, perché se è vero che la preghiera che Gesù ci ha insegato ci chiama ad essere fratelli, figli di un unico padre, in ogni lingua del mondo, compresa quella dei segni, possiamo esprimere la potenza di questo messaggio. Il video realizzato dai bambini di un gruppo della domenica può essere un tutorial per imparare la preghiera sotto questa forma, forse nuova, ma che chissà forse possa avvicinarci nel nome di Dio nostro padre.

•――• •― ―•• •―• • / ―• ――― ••• ― •―• ――― / ―• • •―•• / •―•• •• ―• ――• ••― •― ――• ――• •• ――― / ―•• • •• / ••• • ――• ―• •• •―•―•― / ――• •―• ••― •――• •――• ――― / ―•―• •― ― • ―•―• •••• •• ••• ―― ――― / ―•―• •― ••―• •― •―• ―• •― ―――

ORANews

Oratorio San Luigi di Leno


Commenti