Nuovi corpi illuminanti a led nella chiesa Parrocchiale

2

Con il mese di novembre la nostra chiesa ha finalmente un nuovo sistema di illuminazione: si sono infatti conclusi i lavori di sostituzione, punto per punto, dei corpi illuminanti esistenti con nuovi prodotti soluzione a Led.

Nuovi corpi illuminanti chiesa parrocchiale

Il risultato ottenuto, come previsto nel progetto illuminotecnico iniziale, è un’illuminazione meravigliosa che esalta e valorizza le ricchezze artistiche della nostra chiesa Abbaziale. In fase di progettazione si è voluta assicurare la corretta integrazione tra innovazione, funzionalità, risparmio energetico e facilità nella sostituzione di corpi illuminanti esistenti analizzando dapprima la fattibilità, il minimo impatto visivo ed il bisogno di valorizzare le opere sacre presenti. Con l’avvento delle sorgenti a Led è stata effettuata una scelta nell’ottica del risparmio energetico, con risultati visibili già dalla prima bolletta dell’energia elettrica e sulla durata della lampada, con una riduzione dei costi di manutenzione; nello specifico si è scelta una soluzione illuminotecnica con proiettori a luce calda orientati a luce diretta nella zona assemblea, presbiterio, altare, mensa, navate laterali e coro; mentre a luce calda indiretta per le volte. Con luce diretta mirata d’accento si è voluto far risaltare le opere d’arte presenti e l’allestimento proprio dei diversi tempi dell’anno liturgico. A completamento dell’opera è stato installato un pannello touch screen domotico (pannello interattivo) personalizzato che, grazie a diversi programmi progettati tramite software, permette di razionalizzare, controllare e scegliere l’illuminazione più adatta alle diverse celebrazioni liturgiche: una soluzione semplice, funzionale e intelligente per gestire i diversi scenari.

Nuovi corpi illuminanti chiesa parrocchiale

Nella realizzazione delle opere abbiamo eseguito l’automazione per l’apertura e chiusura delle finestre soprastanti l’assemblea e l’altare, collegate al sistema di gestione domotico, per permettere un ricircolo naturale dell’aria. È stato inoltre potenziato l’impianto di illuminazione di sicurezza ed emergenza per aumentare il livello di illuminazione in caso di black out con l’installazione di gruppo soccorritore autonomo. Per la realizzazione di tutte queste opere ci siamo affidati alla Ditta specializzata Mainetti Impianti elettrici di Leno la quale, con il proprio staff tecnico, ha elaborato lo studio di fattibilità, sviluppando il progetto illuminotecnico e illustrando dettagliatamente con tavole progettuali, prospetti e calcoli illuminotecnici la scelta dei prodotti da installare. Infine, scelto i prodotti, si è occupata dell’installazione, prove, programmazioni e collaudi finali dando una luce nuova alla nostra chiesa Abbaziale.

La Ditta ha mantenuto fede al progetto e al preventivo proposto e, dunque la spesa, già saldata, è risultata di € 44.000,00 (quarantaquattromila,00). Avendo, poi, scelto il sistema di gestione domotica, inizialmente non preventivato, dobbiamo aggiungere € 13.391,00 ( tredicimilatrecentonovantuno,00); inoltre, è stato installato un gruppo UPS di continuità, che interviene in caso di improvviso black out per permettere ad alcuni corpi di continuare ad illuminare e al microfono di continuare a funzionare per circa venti minuti, onde permettere la continuazione della celebrazione o l’evacuazione della chiesa. Il costo per questo è di € 2.500,00 (duemilacinquecento,00). Anche questo costo è da aggiungere. Inoltre sono state fatte alcune opere extra, che riguardano prese di corrente sui cornicioni, gli altari laterali, la sacrestia, la cappella di S. Giuseppe, il sottotetto, la scala di salita al sottotetto, e alcuni necessari adeguamenti alle normative vigenti. La spesa di questi ultimi interventi deve essere ancora quantificata. Ora la Ditta Mainetti è in grado di fornire una completa dichiarazione di conformità su tutto l’impianto elettrico della nostra chiesa parrocchiale ed è garante dell’impianto e dei corpi illuminanti.

Nuovi corpi illuminanti chiesa parrocchiale

Ricordiamo che la quasi totalità della spesa è stata saldata grazie all’eredità Offer Maria e all’eredità Zucchi Angela. E’ importante non dimenticare coloro che rendono possibile una vita comunitaria buona, anche grazie alla manutenzione degli ambienti della parrocchia. Si ricorda sempre che la nostra parrocchia non ha altri introiti per la gestione delle strutture e delle opere pastorali, liturgiche, di evangelizzazione e di catechesi se non le offerte liberali dei suoi fedeli, i quali, se davvero si sentono parte della comunità, sentono il dovere e la gioia di contribuire secondo le loro possibilità e di educare i figli a questo segno di partecipazione.

[av_notification title=” color=’green’ border=” custom_bg=’#444444′ custom_font=’#ffffff’ size=’large’ icon_select=’no’ icon=’ue800′ font=’entypo-fontello’]
Per questo va un grazie riconoscente a tutti coloro che con generosità corrispondono alla nostra parrocchia il loro contributo economico, naturalmente senza dimenticare coloro che, offrendo il loro volontariato, danno comunque modo alla parrocchia di contenere i costi di gestione: sia per le opere pastorali negli ambienti fisici, come per quelle spirituali, liturgiche, di evangelizzazione, caritative, ecc.
[/av_notification]

―• ••― ――― •••― •• / ―•―• ――― •―• •――• •• / •• •―•• •―•• ••― ―― •• ―• •― ―• ― •• / •― / •―•• • ―•• / ―• • •―•• •―•• •― / ―•―• •••• •• • ••• •― / •――• •― •―• •―• ――― ―•―• ―•―• •••• •• •― •―•• •
ORANews

ORANews

Oratorio San Luigi di Leno


Commenti