Nuova casa per il monumento AIDO

Mi piace

L’attività del Gruppo Comunale AIDO “Giuseppe Pavia” di Leno si è concentrata nell’anno 2018 su due direttrici principali.

In primis, la prosecuzione e il consolidamento della diffusione del messaggio a favore della donazione di organi. A fianco della consueta modalità di esprimere il proprio consenso alla donazione attraverso l’iscrizione all’AIDO (tuttora possibile), si è concretizzata la possibilità di farlo all’atto del rilascio o del rinnovo della carta d’identità presso l’ufficio anagrafe del comune di Leno. Questa opportunità permette di raggiungere quotidianamente un elevato numero di potenziali donatori. Nel primo anno di attivazione del servizio, solo il 10% circa dell’utenza ha manifestato la propria volontà (favorevole o contraria) presso l’ufficio anagrafe (fonte: Comune di Leno). Il nostro impegno sta nel continuare a lavorare affinché tale percentuale raggiunga il 50%: obiettivo ambizioso, lo sappiamo, ma restiamo fermamente convinti che una decisione così importante vada assunta in prima persona.

Il secondo grande tema ha riguardato i lavori preparatori allo spostamento del monumento AIDO, dal parco di via Toscana al parco di via Re Desiderio, dove sarà maggiormente visibile e fruibile dai cittadini lenesi.

Il presidente
e il direttivo AIDO Leno

―• ••― ――― •••― •― / ―•―• •― ••• •― / •――• • •―• / •• •―•• / ―― ――― ―• ••― ―― • ―• ― ――― / •― •• ―•• ―――

ORANews

Oratorio San Luigi di Leno


Commenti