Milzanello: vita della comunità

1

A causa dell’epidemia del covid-19 poche sono state le occasioni di incontrarci e vivere la comunità in questi ultimi mesi. Vogliamo comunque ricordare la tradizionale Messa del 17 gennaio in cui abbiamo celebrato Sant’Antonio abate, protettore degli animali, al quale i nostri agricoltori e allevatori sono molto affezionati. Domenica 2 febbraio, con la presenza di monsignore abbiamo celebrato la Giornata in difesa della Vita alla S. Messa delle ore 10.00; al termine abbiamo lanciato i palloncini con dei messaggi particolari inerenti al tema di quest’anno: “Aprite le porte alla vita”. A questo proposito riportiamo alcune parole di Fra Marco Vianelli, direttore dell’Ufficio Nazionale per la pastorale della famiglia della CEI:

La vita è una promessa di bene. È l’occasione per dar luce al desiderio di vita buona e sensata che si genera negli uomini e nelle donne di questo tempo. Infatti, “la vita non è un oggetto da possedere o un manufatto da produrre, è piuttosto una promessa di bene, a cui possiamo partecipare, decidendo di aprirle le porte”.

Spesso sono proprio le situazioni di prova, le relazioni da ricostruire, le crisi da superare a nascondere l’opportunità di dare un senso nuovo all’esistenza, schiudendo i chiavistelli del proprio cuore allo Spirito che risana gli animi. Quest’anno la giornata della vita coincide con la festa della Presentazione di Gesù al Tempio. Accompagniamo allora Maria e Giuseppe che offrono il Figlio nella Festa della Presentazione al Tempio, unendo idealmente ogni piccolo concepito che chiede un abbraccio.

―― •• •―•• ――•• •― ―• • •―•• •―•• ――― ―――••• / •••― •• ― •― / ―•• • •―•• •―•• •― / ―•―• ――― ―― ••― ―• •• ―

ORANews

Oratorio San Luigi di Leno


Commenti