Meditazione su un ventennio da parroco

Mi piace

Anche nel nostro tempo, pur tanto distratto dalle preoccupazioni del benessere, l’intinto della coscienza umana sente il desiderio e il bisogno di Dio. Proprio nella abbondanza delle cose si sente l’ansia dell’abbondanza di Dio, della comunicazione con Dio. L’esperienza profonda nostra è la certezza! Certezza della parola; certezza dei rapporti vicendevoli; certezza di vita! Ognuno di noi cerca, con desiderio grande, di farsi sue queste certezze. Momenti di intima sincerità interiore fanno sgorgare questo desiderio, questo bisogno! E sempre, costantemente, a servizio di questo bisogno interiore sta una «parola che non passa», «un amore grande che dà la vita per la persona amata!».

E perciò ogni tempo, che avverte inesorabilmente le sue limitazioni e le sue pratiche impossibilità, avverte pure decisamente la presenza della parola, dell’amore e della vita. Il pastore buono, voluto da Gesù per attuare e continuare la redenzione, è sempre presente ad ogni sua pecora per servirla, per pascerla con la parola, con l’amore e con la vita.

Il pastore parroco ama le sue pecore, le chiama per nome, cammina davanti ad esse. Queste ascoltano la sua voce, lo seguono, conoscono la sua voce, non seguiranno invece un estraneo, ma lo fuggiranno, perché esse (le pecore) non conoscono la voce degli estranei. Il tempo che passa va sempre profondamente sottolineando questa figura di pastore, che vive costantemente fra le sue pecore.

E la consuetudine dei rapporti diventa simile ed uguale a quella tracciata da Gesù. È perciò una grazia di salvezza assicurata! È questa la via che ognuno di noi deve percorrere, a qualunque livello, a qualunque distanza si trovi! L’invito delle Sante Missioni porta a ripensare ed a profondamente meditare: sono una pecora che ascolta la Sua Parola? che Lo segue? che conosce almeno la Sua voce? oppure seguo sempre l’estraneo? Decidere di riprendere la strada della salvezza, vuol dire decidere di ascoltare, di seguire e di conoscere la sua voce!

Don Franco

―― • ―•• •• ― •― ――•• •• ――― ―• • / ••• ••― / ••― ―• / •••― • ―• ― • ―• ―• •• ――― / ―•• •― / •――• •― •―• •―• ――― ―•―• ―――
ORANews

ORANews

Oratorio San Luigi di Leno


Commenti