In scena “LA SCELTA”: e tu cosa avresti fatto?

3

“Senza coraggio saremo solo spettatori delle nostre vite”

Dopo il successo dello spettacolo “Rwanda”, portato in scena lo scorso anno in occasione del Giubileo della Misericordia, la Parrocchia dei Santi Pietro e Paolo di Leno in collaborazione con la Fondazione Dominato Leonense sono lieti di proporre una nuova storia di straordinaria umanità. Venerdì 17 febbraio alle ore 20.45 presso il Teatro dell’Oratorio “San Luigi” di Leno (Bs) tornano gli attori Marco Cortesi e Mara Moschini per portare in scena “La scelta”, uno spettacolo che racconta quattro piccole grandi episodi nei quali l’uomo è stato in grado di compiere grandi gesti d’amore e di fratellanza di fronte alla più spietata crudeltà.

Due narratori, un uomo e una donna, e quattro storie vere di coraggio provenienti da uno dei conflitti più atroci dei nostri tempi: la guerra civile che ha insanguinato l’Ex-Jugoslavia tra il 1991 e il 1995. Uno spettacolo che corre sul filo dell’emozione attraverso la fratellanza e l’umanità testimoniate dalle vicende raccolte dalla dottoressa Svetlana Broz (nipote di Josip Broz, capo di governo jugoslavo, meglio conosciuto con il nome di Tito), impegnata come medico durante le ostilità.

Patrocinato da Amnesty International e da RAI Segretariato Sociale, lo spettacolo “La Scelta” ha al suo attivo oltre 650 repliche tra l’Italia e l’estero e porta sul palcoscenico storie vere di uomini e donne che hanno avuto il coraggio di rompere la catena dell’odio e della vendetta, persone che hanno avuto la capacità di vedere oltre il loro egoismo e di rischiare la loro vita per salvare quella di altri. Eroi di giorni non troppo lontani, testimoni di un grandissimo amore e rispetto per la vita, che ci condurranno passo dopo passo verso l’umanità della loro missione: fare la cosa giusta. Definito dal Gazzettino “Uno dei più potenti e travolgenti spettacoli di teatro di narrazione”, lo spettacolo si inserisce all’interno della seconda edizione della rassegna “Scelte sostenibili” promossa in Villa Badia dalla Fondazione Dominato Leonense e sarà portato in scena dagli attori emiliani Marco Cortesi e Mara Moschini. Specializzati da anni in teatro civile, i due artisti sono tra i più apprezzati autori e interpreti della nuova generazione: tra i loro lavori, l’ideazione e la produzione del programma tv “Testimoni” in onda su Rai Storia.

•• ―• / ••• ―•―• • ―• •― / •―•• •― / ••• ―•―• • •―•• ― •― ―――••• / • / ― ••― / ―•―• ――― ••• •― / •― •••― •―• • ••• ― •• / ••―• •― ― ― ――― ••――••
ORANews

ORANews

Oratorio San Luigi di Leno


Commenti