Il Mulino delle Lettere

Un approccio umanistico all’essere

7

MulinoAVVENTO

Dal due al ventitré dicembre, ogni giovedì e domenica, il sito dell’oratorio ospiterà diversi testi e immagini per animare, nei giorni che accompagnano al Natale, un percorso di riflessione su alcuni temi significativi: il MulinoAvvento.

Carovane di contadini, nella pittoresca campagna di un passato non troppo sbiadito, si rivolgevano carichi di polverose some verso i mulini: la macina avrebbe tradotto quei sacchi tracimanti spighe, gremiti della fatica e della speranza di intere stagioni, in materia per quegli alimenti necessari a sopravvivere; ma questo mulino non parla di grano, bensì delle vivande dell’anima, maturate e lavorate sulla base di esperienze, sentimenti e passioni seminati in ciascun essere umano: è un pane che non può saziare né del tutto né per sempre i dubbi che affamano lo spirito, ma è un pane condiviso e comune, da consumare in dialogo e ricerca con l’altro.

Il Mulino delle lettere è un’officina umana, uno sguardo poetico e impertinente sull’animosa quotidianità del mondo interiore e non solo, insomma, una provocazione e un invito a coltivare con coraggio quel “noi” che non trova spazio fra le scadenze e gli impegni: è un recipiente di versi e disegni, cui abbeverarsi nella torrida aridità dello spirito o in cui specchiare, senza timore di giudizi, la propria profondità. Ed è, soprattutto, una possibilità: forse presuntuosa e magari banale, da accogliere o rifiutare, ma che c’è e che con consapevole umiltà si offre.

•• •―•• / ―― ••― •―•• •• ―• ――― / ―•• • •―•• •―•• • / •―•• • ― ― • •―• •

Commenti