Formarsi e crescere insieme

Il Centro Mater Divinae Gratiae di via Sant’Emiliano propone un ricco programma di proposte formative e spirituali

Mi piace

Il Centro di spiritualità Mater Divinae Gratiae di via Sant’Emiliano propone anche quest’anno un ricco programma di proposte. Si sono moltiplicate le opportunità di formazione umana e psicologia, i luoghi di incontro, gli spazi e i momenti di silenzio per una ripresa interiore e di alimento per lo spirito. Un anno reso ancor più speciale dalla celebrazione della canonizzazione di Papa Paolo VI. È proprio a Papa Montini, amico e maestro dei giovani, che è stata dedicata l’inaugurazione del ciclo di eventi domenica 30 settembre.

Alcune iniziative. Nello spirito del Papa, il Centro si è concentrato per dare soprattutto ai ragazzi nuovi punti di incontro e di riflessione. Ogni mese dunque gli adolescenti avranno una domenica dedicata aloro, dove costruire nuove relazioni insieme all’Equipe delle Suore Dorotee di Cemmo e ai giovanni animatori. Il Centro inoltre ogni mese promuoverà un incontro di preghiera in stile Taizé, insieme al gruppo Amici di Taizé di Brescia e ogni martedì ci sarà la Lectio Divina dalle 9 alle 10.30. Un weekend ogni mese, dal 6 ottobre fino al 17 marzo, ci sarà uno spazio dedicato per la meditazione cristiana: alcuni momenti per ascoltare la Parola. Il Mater Divinae Gratiae ha riservato un occhio di riguardo anche per le madri e le loro figlie che a novembre e a febbraio, previa iscrizione, potranno partecipare insieme a degli incontri per imparare a vivere il proprio corpo. Domenica 18 novembre si terrà la Giornata Missionaria con le Dorotee di Cemmo.

Le mostre. Dopo la Giornata missionaria, e fino al 12 gennaio, si terrà l’esposizione di arte contemporanea, in collaborazione con l’Associazione per l’Arte “Le Stelle”, che sarà inaugurata il 25 novembre. Da marzo la proposta espositiva continuerà con “Via Crucis, Il Volto Donato” di Valter Gatti. Il 2019 inizia con la veglia di preghiera con la Fraternità di Romena la sera di mercoledì 23 gennaio, ma ci saranno anche alcuni momenti per imparare a rielaborare il lutto: un insieme di percorsi, con laboratori e occasioni di condivisione, che potranno porsi come via d’uscita da situazioni di grande dolore. Dal 15 al 17 marzo si terranno gli esercizi spirituali per i laici, seguiti ad aprile da un itinerario artistico attraverso i luoghi ricchi di spiritualità che hanno segnato la storia cristiana della città di Brescia .Il programma è stato riconosciuto come iniziativa di formazione per gli insegnanti di religione.

••―• ――― •―• ―― •― •―• ••• •• / • / ―•―• •―• • ••• ―•―• • •―• • / •• ―• ••• •• • ―― •

ORANews

Oratorio San Luigi di Leno


Commenti