Fa fiorire il deserto – 9 marzo

Mi piace

Permettiamo al Signore di sciogliere il nostro orgoglio, soprattutto nell’ammettere i nostri sbagli. Cambiare vita è segno di intelligenza!

Egli sarà giudice fra le genti e arbitro fra molti popoli. Spezzeranno le loro spade e ne faranno aratri, delle loro lance faranno falci; una nazione non alzerà più la spada contro un’altra nazione, non impareranno più l’arte della guerra. Casa di Giacobbe, venite, camminiamo nella luce del Signore. (Is. 2, 4-5) 

Quando il Signore guarisce l’uomo dalla sua corruzione, quando ti ridona in pienezza la tua dignità di figlio – Lui, il giudice giusto e misericordioso – allora nasce una possibilità inedita per tutta l’umanità. Allora la pace non è più un’illusione, un’utopia, ma diventa possibile, reale, concreta. Accogli l’invito a camminare nella luce del Signore e non nell’ombra del peccato!

Ti preghiamo, Signore, per i perseguitati a causa della loro fede e della giustizia: perché dalla croce di Cristo attingano la certezza della vittoria dell’amore sull’odio, della luce sulle tenebre, del bene sul male.

Perdono le persone con cui ho litigato o con cui c’è stata un’incomprensione

••―• •― / ••―• •• ――― •―• •• •―• • / •• •―•• / ―•• • ••• • •―• ― ――― / ―――•• ••――― •―――― •―――― / ――――• / ―― •― •―• ――•• ―――

ORANews

Oratorio San Luigi di Leno


Commenti