Fa fiorire il deserto – 24 febbraio

Mi piace

Spesso il nostro passo è stanco e il nostro cuore è pesante. Può capitare di sentirci incapaci di compiere il bene. Liberaci Signore!

Dissero a Gesù: “Noi siamo discendenti di Abramo e non siamo mai stati schiavi di nessuno. Come puoi dire: “Diventerete liberi?”. Gesù rispose loro: “Chiunque commette il peccato è schiavo del peccato. Ora, lo schiavo non resta per sempre nella casa; il figlio vi resta per sempre. Se dunque il Figlio vi farà liberi, sarete liberi davvero. (Gv 8, 33-36) 

C’è una schiavitù peggiore di quella vissuta da Israele in Egitto, è la schiavitù del peccato che ti condanna alla tristezza, alla noia, al non senso. Il peccato compiuto genera delusione di te stesso, degli altri, di Dio; la delusione amplifica la paura e la solitudine. Invoca la liberazione da questa oppressione, da questo pesante condizionamento: incontrando Gesù, il Figlio, sarai libero davvero. La confessione del peccato può liberarti: non rimandare questa grazia!

O Signore, aiuta tutti gli uomini e le donne a impegnarsi per la vera libertà. Facci comprendere che solo tu ci rendi liberi interiormente e capaci di vivere con tutti.

Cerco di fissare un momento in questa quaresima per vivere la Confessione.

••―• •― / ••―• •• ――― •―• •• •―• • / •• •―•• / ―•• • ••• • •―• ― ――― / ―――•• ••――― •―――― •―――― / ••――― ••••― / ••―• • ―••• ―••• •―• •― •• ―――

ORANews

Oratorio San Luigi di Leno


Commenti