Fa fiorire il deserto – 16 febbraio

Mi piace

Inizia la Quaresima: un periodo che ci ricorda che al Signore spetta il primo posto proprio perché noi siamo al primo posto per Lui. La Quaresima ci mostra che si vive solo se si ama, altrimenti “si tira a campare”.

Conosco le tue opere, la tua fatica e la tua perseveranza, per cui non puoi sopportare i cattivi. Sei perseverante e hai molto sopportato per il mio nome, senza stancarti. Ho però da rimproverarti di avere abbandonato il tuo primo amore. Ricorda dunque da dove sei caduto, convèrtiti e compi le opere di prima. (Ap 2, 2; 4-5a)

La conversione prevede la perseveranza, ovvero la volontà di non arrendersi, di non rinunciare, nemmeno di fronte alle proprie debolezze, alle fragilità, ai peccati. La parola di Dio ti invita a fare memoria del tuo peccato, non per sentirti giudicato e condannato, ma perché in quell’evento negativo, buio e oscuro tu possa sperimentare la misericordia, l’amore, la pazienza, la tenerezza di Dio.

Ti preghiamo, Padre, perché il tuo Spirito ci faccia ritornare a Te e ci renda capaci di amare gli altri, in modo spontaneo e vero, senza alcun desiderio d’essere ricambiati. 

Faccio un’offerta concreta al primo povero che bussa alla mia porta o che incontro per strada.

••―• •― / ••―• •• ――― •―• •• •―• • / •• •―•• / ―•• • ••• • •―• ― ――― / ―――•• ••――― •―――― •―――― / •―――― ―•••• / ••―• • ―••• ―••• •―• •― •• ―――

ORANews

Oratorio San Luigi di Leno


Commenti