Essere animatore

1

Essere un animatore degli adolescenti nel nostro oratorio è una delle esperienze più significative della mia vita. Non dico questo per fare della retorica, ma sento di affermarlo sulla base di esperienze reali e vissute.

Vivere il ruolo di educatore cristiano porta ad instaurare un intenso rapporto con gli adolescenti della nostra comunità: da un lato c’è la nostra testimonianza di fede, che non deve essere imposta come “verità assoluta”, ma piuttosto come una volontà di maturare la nostra relazione con Dio insieme ai ragazzi; dall’altra le difficoltà ed i sogni dei nostri ragazzi che spesso creano sani interrogativi anche nell’animatore più “esperto”.

Ed è la risposta a tali quesiti che mi ha aiutato a crescere in questi anni, nonostante i sacrifici e le “apparenti” delusioni che si vivono svolgendo questo compito gratificante.

Per tutto questo non smetterò mai di ringraziare tutti gli adolescenti che hanno avuto la sfortuna di sopportarmi ed il Signore che mi ha concesso di ricoprire l’incarico di educatore.

Luca

• ••• ••• • •―• • / •― ―• •• ―― •― ― ――― •―• •
ORANews

ORANews

Oratorio San Luigi di Leno


Commenti