Cresciuto in Oratorio… a Venezia!

Mi piace

Gratuite
Costanti nel tempo
Sintetiche

così don Samuele Marelli, responsabile Odielle, nella conferenza per la presentazione di “CRESCIUTO IN ORATORIO” alla 74 Edizione del Cinema di Venezia, ha definito le relazioni che si instaurano in oratorio, tenutasi nell’accogliente Sala Tropicana 1 dell’Hotel Excelsior al Lido di Venezia, presenti Giacomo Poretti e Davide Van De Sfroos.

L’iniziativa tende a rivedere lo stereotipo dell’oratorio, non più “luogo di sfigati” o “riserva di caccia” ma “luogo dove si accoglie la sfida educativa”, dove si “attua un sistema educativo aperto formale ed informale”, dove “vi è la coscienza della bellezza e del bene”, e, soprattutto “è una realtà reale e non virtuale”, in cui tutti “possono sperimentarsi” ed in cui viene “gettato un seme”.

Premiazione di “Cresciuto in Oratorio” al Festival di Venezia

Così, in sintesi, si dicono d’accordo sia Giacomo Poretti sia Davide Van De Sfroos, anche le se motivazioni che li hanno spinti a promuovere l’iniziativa sono diverse: Giacomo ha sperimentato la vita dell’oratorio mentre Davide non ne ha avuto modo e simpaticamente ha aderito “per vendetta”.

Perchè il Festival del Cinema di Venezia? Perchè il palco di San Siro? Perchè quello che tu dai (ai ragazzi) in termini di opportunità e di possibilità ti viene reso in modo esponenziale, ti dà una carica,un’energia ed un’emozione che difficilmente trovi.
E questa carica e questa emozione noi l’abbiamo vissuta partecipando alla conferenza stampa che si è tenuta giovedì 7 Settembre, per assistere alla proiezione del documentario, in cui risaltavano i video di Stefano e Luca, scelti da Giacomo Poretti fra i tanti filmati pervenuti da tutti gli oratorio lombardi che hanno aderito all’iniziativa.

Laura, Luisa, Giovanni Battista

Guarda le immagini:

74 Mostra del Cinema di Venezia – Cresciuto in Oratorio

―•―• •―• • ••• ―•―• •• ••― ― ――― / •• ―• / ――― •―• •― ― ――― •―• •• ――― ―――•• ••――― •••―― ――――― / •― / •••― • ―• • ――•• •• •―

ORANews

Oratorio San Luigi di Leno


Commenti