Costruzione e consacrazione della chiesa di San Michele

Notizie tratte dal libro del Sig. Luigi Cirimbelli “Milzanello”

2

La nostra chiesa fu voluta dalla famiglia Uggeri quando, nel 1424, prese possesso definitivamente del vecchio castello che i nuovi proprietari sistemarono più comodamente per adibirlo a loro dimora.

Quando e dove sia sorto precisamente il primitivo tempio in onore di San Michele, patrono dei Longobardi, è difficile stabilirlo; senza dubbio fu tra le prime chiese dipendenti dalla Badia di Leno. La primitiva chiesa non corrispondeva alle esigenze della popolazione e rischiava di cadere in rovina.  Gli Uggeri iniziarono, allora, l’opera di ricostruzione della chiesa parrocchiale dando così ai fedeli la possibilità di adempiere ai loro doveri religiosi.

Nel 1462 il vescovo di Brescia Mon. Bartolomeo Malipiero diede la facoltà della consacrazione del nuovo tempio. La solenne cerimonia si svolse con una eccezionale partecipazione di clero e religiosi e di un folto numero di fedeli. Ogni anno nella comunità di Milzanello viene festeggiato con entusiasmo San Michele. Per parecchio tempo la festa fu spostata alla domenica, mentre ora, dopo l’arrivo di Mon. Palamini, le celebrazioni si svolgono il 29 settembre giorno dedicato al santo.

Quest’anno le giornate di festa sono state tre:
venerdì 29 settembre, santa Messa solenne  e piccolo momento di condivisione;
sabato 30 settembre, cena per tutti con musica e danze;
domenica 1 ottobre, ore 15 vespri solenni e a seguire giochi e merenda per piccoli e grandi.

Un sentito ringraziamento a tutti coloro che hanno contribuito alla buona riuscita delle manifestazioni celebrative.

―•―• ――― ••• ― •―• ••― ――•• •• ――― ―• • / • / ―•―• ――― ―• ••• •― ―•―• •―• •― ――•• •• ――― ―• • / ―•• • •―•• •―•• •― / ―•―• •••• •• • ••• •― / ―•• •• / ••• •― ―• / ―― •• ―•―• •••• • •―•• •

ORANews

Oratorio San Luigi di Leno


Commenti