Come si vota? Elezioni politiche e regionali 04.03.18

Ti è piaciuto il video? Iscriviti al nostro canale YouTube per rimanere sempre aggiornato!

Mi piace

In questa animazione, realizzata dalle ACLI di Brescia, viene mostrata la procedura di voto per le elezioni politiche e regionali di domenica 4 marzo 2018.

Riassumendo

Si riceve una sola scheda per la Camera e una sola scheda per il Senato.

Si può votare facendo un solo segno, oppure due, basta che entrambi i segni siano fatti nell’area della scheda che spetta a un’unica coalizione.

È possibile votare un candidato all’uninominale e, con un secondo segno, scegliere una delle liste che lo appoggiano.

Si può scegliere anche solo il candidato all’uninominale o solo una delle liste, ma il voto sarà comunque “trascinato” rispettivamente anche sulle liste o sul candidato. Non si può votare una lista diversa da quelle che appoggiano il candidato che abbiamo scelto. Quindi, se volete votare una coalizione ma non vi piace il candidato che la coalizione ha presentato nel vostro collegio uninominale, l’unico modo che avete per non votarlo è rinunciare e votare un’altra coalizione.

Viceversa, se avete deciso di votare per un candidato ma non vi piace uno dei partiti che lo appoggiano, l’unico modo che avete per essere sicuri che il vostro voto non finisca a quel partito è fare due croci, esprimendo anche una scelta per un partito che non sia quello. Attenzione: deve essere parte della stessa coalizione, altrimenti il vostro voto sarà annullato. Infine, non si possono esprimere preferenze sui singoli candidati della lista proporzionale.

―•―• ――― ―― • / ••• •• / •••― ――― ― •― ••――•• / • •―•• • ――•• •• ――― ―• •• / •――• ――― •―•• •• ― •• ―•―• •••• • / • / •―• • ――• •• ――― ―• •― •―•• •• / ――――― ••••― •―•―•― ――――― •••―― •―•―•― •―――― ―――••

ORANews

Oratorio San Luigi di Leno


Commenti