Centocinquanta candeline, centocinquanta giochi, più di centocinquanta compiti, storie e meravigliose persone : questo è il C.A.G!

1

Siamo giunti anche quest’anno al termine della scuola e di conseguenza anche al termine delle normali attività del C.A.G. Un anno ricco di avvenimenti fatto di compiti, giochi, gite attività, che hanno ruotato intorno ad un unico progetto educativo: l’Unità d’Italia. Centocinquanta candeline, centocinquanta anni di storia, di vita. Al CAG è stato fatto un lavoro di giochi, incontri, interviste, spettacoli: tutto alla scoperta della nostra identità individuale e collettiva e nazionale.

I ragazzi si sono divisi in tre squadre (Garibaldi, Cavour, Vittorio Emanuele II) che si sono sfidate in battaglie navali e quizzettoni a tema, in partite di calcio, pallavolo e pallabollata.
Con le educatrici hanno realizzato per il paese interviste sulla storia d’Italia, videoregistrando chi si prestava ad essere intervistato. Molte le persone sono state “interrogate” (tra cui anche il Sindaco Pietro Bisinella, il comandante della Polizia Locale Nicola Caraffini e Don Carlo Tartari) con buoni i risultati: la gente di Leno nel complesso è risultata storicamente preparata e coinvolta nella ricorrenza. Le interviste hanno anche permesso la realizzazione di un video, che verrà presto proiettato il prossimo mese, in occasione della festa del Volontariato: grazie a tutti per la collaborazione e la disponibilità!
È stata organizzata una gita a S. Martino e Solferino, due località legate alla seconda guerra d’indipendenza: i ragazzi sono rimasti colpiti dagli ossari, luoghi di intensa suggestione, e dal meraviglioso paesaggio sottostante le torri.

CAG maggio 2011

San Martino della Battaglia: qui il 24 Giugno del 1859 si scontrò l’esercito Piemontese guidato dal re Vittorio Emanuele, contro l’ala destra dell’esercito Austriaco, guidata dal generale Von Benedek. Solferino: il 24 Giugno 1859, combatterono i francesi con Napoleone III contro l’esercito Austriaco, guidato dall’imperatore Francesco Giuseppe.
La Cooperativa Accoglienza Migranti ha tenuto un laboratorio nei nostri spazi con una decina di ragazzi del CAG; un laboratorio interculturale/teatrale volto alla conoscenza di sé, della propria storia: anche in questa occasione è stato fatto un video che verrà proiettato con quello del Centro di Aggregazione Giovanile.
Nel mese di Aprile abbiamo avuto l’occasione di intervistare un nostro compaesano, Alessandro Belleri, che è diventato giocatore professionista in serie B ed ora in D, per la gioia dei giovani calciatori e delle ragazze.
Dunque un anno denso di progetti, carico di impegni; in ultimo, ma non per questo meno importante, la realizzazione di questo nostro giornalino “L’im..piccione viaggiatore” che ha voluto centrare l’attenzione non a caso sulla STORIA: la storia dell’Unità d’Italia, storie dal mondo e le “storie” dei nostri ragazzi.
Ma prima di terminare le nostre attività, ci aspettano ancora momenti indimenticabili: tuffi al mare e in piscina, gite in bicicletta, scontri calcistici con gli altri C.A.G, cene esilaranti. Perciò per il prossimo anno non fatevi aspettare correte ad iscrivervi…VI ASPETTIAMO!

Ringraziamo tutti coloro che hanno attivamente partecipato alla realizzazione delle attività del Centro: i ragazzi e le ragazze, gli animatori, gli educatori, Don Carlo, l’Amministrazione Comunale, la scuola Superiore, Media, Elementare, insegnanti e professori per la loro collaborazione, la Parrocchia, la maestra Mina, Gianni, i genitori e a tutti quelli che a vario titolo collaborano per il buon funzionamento del C.A.G e che credono fortemente che il lavoro svolto è serio, efficace ed estremamente importante per tutti i ragazzi che ne usufruiscono.

Buone vacanze dalle educatrici del C.A.G Ornella, Sara, Elena.

―•―• • ―• ― ――― ―•―• •• ―• ――•― ••― •― ―• ― •― / ―•―• •― ―• ―•• • •―•• •• ―• • ――••―― / ―•―• • ―• ― ――― ―•―• •• ―• ――•― ••― •― ―• ― •― / ――• •• ――― ―•―• •••• •• ――••―― / •――• •• / ―•• •• / ―•―• • ―• ― ――― ―•―• •• ―• ――•― ••― •― ―• ― •― / ―•―• ――― ―― •――• •• ― •• ――••―― / ••• ― ――― •―• •• • / • / ―― • •―• •― •••― •• ――• •―•• •• ――― ••• • / •――• • •―• ••• ――― ―• • / ―――••• / ――•― ••― • ••• ― ――― / / •• •―•• / ―•―• •―•―•― •― •―•―•― ――•

Commenti