Catechesi sulla Messa domenicale e festiva – prima domenica di Avvento

1

1. Introduzione generale: il significato della celebrazione della Messa.

A cominciare da questa domenica, prima di Avvento, saremo aiutati da una breve catechesi iniziale, a comprendere nel suo significato più profondo i vari momenti del rito che celebriamo.

La celebrazione della Messa è azione di Cristo e del popolo di Dio nelle sue varie componenti e costituisce il centro di tutta la vita cristiana per la Chiesa universale, per quella locale e per i singoli fedeli. La Messa è culmine dell’azione con cui Dio santifica il mondo in Gesù e, allo stesso tempo, è il più alto gesto di amore che gli uomini rendono a Dio Padre, per mezzo di Gesù, nello Spirito Santo.

La Messa si compone di due momenti essenziali: la liturgia della Parola, nella quale la Chiesa ci propone l’ascolto e la meditazione della Parola di Dio; e la liturgia eucaristica, nella quale lo Spirito Santo, invocato dal sacerdote, trasforma il pane e il vino nel corpo e nel sangue di Gesù e Lo rende presente, come Colui che, morendo, ha sconfitto la morte e, risorto, vive per sempre e dona vita anche a noi. Inoltre, lo stesso Spirito è invocato sulla comunità riunita, perché, mangiando di questo unico pane, possa vivere una vera comunione con Dio e un’autentica vita fraterna con il prossimo. (cfr. OGMR 16).

―•―• •― ― • ―•―• •••• • ••• •• / ••• ••― •―•• •―•• •― / ―― • ••• ••• •― / ―•• ――― ―― • ―• •• ―•―• •― •―•• • / • / ••―• • ••• ― •• •••― •― / ―――•• ••――― •―――― •―――― / •――• •―• •• ―― •― / ―•• ――― ―― • ―• •• ―•―• •― / ―•• •• / •― •••― •••― • ―• ― ―――
ORANews

ORANews

Oratorio San Luigi di Leno


Commenti