Aspettando le feste al C.A.G.

Mi piace

Dicembre al C.A.G. è stato un mese ricco di iniziative. Vi ricordate? Nell’ultimo numero della Badia vi avevamo parlato dell’importanza di avere un corpo sano e che muovere il corpo significa muovere la vita!

A tale proposito è venuta a parlarci dell’importanza di una sana alimentazione nell’età dell’adolescenza Robecchi Samanta, Naturopata, Psicosomatica esperta in salute naturale, con l’intento di far conoscere ai nostri ragazzi abitudini alimentari corrette e dare preziosi suggerimenti per crescere sani e forti. L’incontro è stato molto interessante Samanta ci ha promesso che tornerà a parlarci nei prossimi mesi su come prendersi cura della pelle e del viso. Per il momento non possiamo fare altro che ringraziarla per la sua disponibilità.

A spasso per la città a Natale: vi potrebbe sembrare una cosa normale sotto le feste, ma a rendere particolari le nostre gite sono le visite a luoghi insoliti, divertimento assicurato ed esperienze senza eguali. Non ci credete? Dopo essere andati in metropolitana e aver intrattenuto alla fermata in piazza Vittoria decine di passanti, con una sonata al pianoforte della nostra educatrice Sara, ci siamo recati per una visita al Palazzo della Loggia, attuale Municipio di Brescia.

Lo sapevate? La Loggia, è un edificio rinascimentale rivestito di marmo di Botticino, eretto a partire dal 1492. Vi lavorarono noti architetti (dal vicentino Tomaso Formentone a Palladio e Sansovino).  Nel gennaio 1575 un incendio distrusse la copertura della sala e la cupola di piombo. Una soluzione provvisoria rimase tale fino al 1769, quando il Vanvitelli realizzò un attico, demolito nel 1914 per ricostruire l’originaria cupola in piombo. All’interno del palazzo della Loggia a Brescia c’è il salone Vanvitelliano, luogo di riunioni della municipalità. In un angolo di questo salone esiste ancora il segno lasciato da una palla di cannone austriaco sparato dalla sommità del Castello (dal piazzale dove si trova ora la famosa Locomotiva) sopra la città. Il fatto accadde durante le X giornate di Brescia che segnarono per la città un evento molto importante e fondamentale per il Risorgimento Italiano. All’interno del buco, lasciato dalla bomba la scritta, in numerazione latina, 1849.

Per concludere la magnifica giornata siamo stati al Duomo Vecchio di Brescia per una visita alla rassegna di presepi esposti all’interno e cena presso il centro commerciale Freccia Rossa. Che dire…è stata una magnifica giornata!

La tradizionale Tombolata di Natale del C.A.G  si è svolta il 15 Dicembre e come ogni anno, molte famiglie e ragazzi hanno trascorso una serata all’insegna dello svago e del divertimento.  A rendere possibile questa serata è stata la generosità dei commercianti che ci hanno donato molti premi: ognuno di loro ha contribuito generosamente e noi non possiamo fare altro che ringraziarli con un… grazie!

Vogliamo ringraziare in ordine alfabetico: Accattatavillo “Prodotti tipici del Meridione” Ghedi Andreino Bonazza Cartoleria; Azienda Agricola Ortofrutticola Mallaier; Bar à vin des Renalds; Bar “Il Baretto”; Bar da Andrea; Bar Oratorio di Bregoli Alessandra; Barbisotti e Merigo; Boero Enoteca;  Caffè Leon Rampante; Calzature e Accessori abbigliamento Vanity; Cascina Casali (Ghedi); Casalinghi Zanini SRL; Centro Estetica e Solarium “La Playa”; Cosmopolitan Food’n Drink ; Crazy Bar; Delacroix Natura di Robecchi Samanta SRL;  Estetista Defendy; Farmacia Bravi; Forneria Panina; Frutta e verdura di “Bertoletti Stefania”; Galelli Tessuti SRL; Gastronomia “Moretti Alfredo”; Sky Service; Gioielleria Gozzini; I Fiori di Wilma; L’Edicola di Cirimbelli Valentina; La bottega del gelato; “La Grande Mela” di Zoppini: Lanzagel; Lavanderia Rapida di Filippini Claudio; Lavasecco Patrizia; Macelleria equina “Bodini Walter”; MA-TI Caffè; New Age Lidia; Pasticceria Lodigiani; Pasticceria ”Ratafià”; Panetteria pasticceria “Da William”; PC Maxistore (Ghedi); Pizzeria Caminito; Punto Caldo di Guerreschi Alberto; Roby Service (vendita vino sfuso); Salumeria Lanfredi Andrea; Simon calze; Sig.ra Anonima; T.M. Mascarello; Trattoria “L’Ocanda”; Vamos Amigos.

Ognuno di noi ha un sogno, un sogno che da senso alla vita, un sogno chiuso nel cassetto, per questo motivo auguriamo a tutti voi un sereno 2018, con l’augurio di raggiungere e realizzare tutti i vostri sogni; che sia un anno ricco di gioia, di salute e felicità.

Un caro saluto dalle educatrici e dai ragazzi/e del C.A.G

•― ••• •――• • ― ― •― ―• ―•• ――― / •―•• • / ••―• • ••• ― • / •― •―•• / ―•―• •―•―•― •― •―•―•― ――• •―•―•―

ORANews

Oratorio San Luigi di Leno


Commenti