Anche noi possiamo essere i Magi del nostro presente!

1

“L’epifania tutte le feste se le porta via”: per tanti è proprio così, si conclude un periodo di serenità e -per chi ha potuto- di rilassamento e di vacanza; ma l’epifania coincide anche con l’inizio di un nuovo anno: alle spalle si cerca di lasciare ciò che di brutto ha portato l’anno vecchio e ci si carica di speranze  e di sogni per intraprendere il misterioso e anno nuovo.

Il termine “Epifania”, di origine greca, significa “manifestazione” ed è stato utilizzato dalla tradizione cristiana per designare la prima manifestazione della divinità di Gesù Cristo, avvenuta in presenza dei re Magi.

Per questo la tradizione ha raffigurato i Magi come re, di diverso colore della pelle, nelle tre razze allora conosciute: semiti (ebrei e arabi), camiti (neri) e giapeti (bianchi indoeuropei), provenienti dai tre continenti allora noti: Asia Africa ed Europa, simboleggiando che il messaggio del Cristo è rivolto a tutti. L’epifania, quindi, possiede un significato profondo: è un messaggio di pace che ancora oggi comunica che dinnanzi a Dio non esistono differenze, poiché il suo messaggio è universale ed è un inno alla pace e alla fratellanza tra popoli.

Ogni volta che qualche forma di razzismo o di discriminazione si affaccia nel teatro della storia è un’offesa alla dignità dell’uomo e alla volontà di Dio. Nei confronti di Dio siamo tutti sue creature, senza privilegi, compresi i grandi della terra. A questo proposito Don Milani diceva “Servo di Dio e di nessun altro”.

Il desiderio di pace, che ogni giorno cerchiamo di ricordare e di testimoniare al C.A.G, è quello che all’inizio dell’anno i Magi ci insegnano. Uniti nel loro viaggio, ci portano messaggi positivi che invitano adulti e bambini alla ricerca di quella luce spirituale che ognuno di noi dovrebbe tenere accesa dentro di se.

Al C.A.G non facciamo grandi cose: giochiamo, facciamo i compiti, ci divertiamo, accogliamo chiunque voglia venire, ci rispettiamo nonostante le differenze culturali che ci dividono. Come i Magi ci sentiamo uniti, ognuno di noi fa un pezzo del cammino della propria vita insieme ed è bello pensare che non sono cose da super eroi ma solo cose buone e belle!!

Cose semplici che ci uniscono nei  momenti quotidiani o in quelli speciali come: la gita a Brescia per lo shopping natalizio; i giochi e le rappresentazioni che raccontano l’Unità d’Italia; la tombolata di Natale bellissima e coinvolgente, ricca di premi e di persone speciali.

Particolarmente significativo e coinvolgente è stato l’incontro con quattro splendidi giovani che sono un’autentica testimonianza del messaggio di pace e di fratellanza. La loro ricerca interiore li ha portati a vivere e a testimoniare che ognuno di noi può fare tanto per gli altri e che anche l’ultimo, il più povero essere umano riesce ad arricchire chi incontra. Marzia è andata in Bangladesh e ora è partita per il Rwanda, Laura e  Luca sono stati  in Etiopia, mentre Federica in Rwanda e Burundi: tutti si sono impegnati a concretizzare le tante parole che utilizziamo spesso come solidarietà, aiuto, volontariato; hanno portato un sorriso, un sostegno, una promozione all’educazione, allo sviluppo, alla lotta alla fame a quelle popolazioni che di pace e di ricchezza ne sentono solo parlare.

Inoltre in questi mesi si sono prodigati a portare nei nostri paesi, tra i ragazzi, negli oratori, una testimonianza attiva e capace di coinvolgere tutti quelli che li hanno ascoltati. Non hanno portato solo la descrizione dei luoghi e della gente, ma attraverso i loro occhi e il loro cuore, abbiamo potuto avvicinarci alle realtà che hanno vissuto e toccato con mano.

I ragazzi del C.A.G sono rimasti impressionati nel vedere le immagini di povertà in cui vivono i loro coetanei e hanno potuto confrontare il nostro modo di vivere con quello di ragazzi di altri paesi in via di sviluppo.

Per tutte queste esperienze che ci hanno arricchito ci auguriamo di vivere ancora tanti momenti belli, come quelli che abbiamo vissuto lo scorso anno e ci auguriamo di crescere consapevoli che la pace inizia all’interno della nostra piccola comunità e può essere portata in dono al mondo, oltrepassando i confini…possiamo essere i Magi del nostro presente che sanno tendere la mano e donare a chi ci sta vicino anche solo un sorriso.

Sentiti auguri a tutti e un grazie di cuore a coloro che ci hanno sostenuto nelle varie attività di Dicembre (lotteria e tombolata), in particolare: G & O Iniziative Immobiliari (geom. Dario Gastaldi), TM Computer Mascarello, PC MAXISTORE.com (Ghedi), RAS Assicurazioni, Les Amis, Cartoleria Bonazza Andreino, Barbisotti & Merigo, Forneria Feroldi,  Forneria Panina, Caffetteria Astoria, Bar Metiu, Oggettistica Arcobaleno, Florilegio, I fiori di Wlima, Bevande Boero, La Bottega del Gelato, Lanza Gel, Pizzeria “El Caminito”, Pizzeria “Oasi”,Supermercato Italmark, Hair Jois Parrucchieri (Nadir) Zoppini frutta e verdura, Pasticceria Lodigiani, Pasticceria caffetteria Rossini, Newspaper Francesco Leone, un particolare grazie alla Maestra Mina, Gianni, Gian Mario, Lino e a tutti coloro che a vario titolo ci aiutano e sostengono le nostre  iniziative 

Ornella e Sara

LOTTERIA C.A.G

ESTRAZIONE 22 DICEMBRE 2010

2262   RITIRATO

0422   RITIRATO

1024   RITIRATO

0030   RITIRATO

1994   RITIRATO

2958   RITIRATO

2209   RITIRATO

AUGURI DI BUON ANNO A TUTTI

•― ―• ―•―• •••• • / ―• ――― •• / •――• ――― ••• ••• •• •― ―― ――― / • ••• ••• • •―• • / •• / ―― •― ――• •• / ―•• • •―•• / ―• ――― ••• ― •―• ――― / •――• •―• • ••• • ―• ― •

Commenti