Agenda parrocchiale 2020-2021

1

Carissimi parrocchiani di Leno, Milzanello e Porzano, il calendario ci accompagna durante tutto un anno, ricordandoci alcune ricorrenze particolari. Senza volerlo, esso ci dà però la sensazione del tempo che passa, inesorabile e veloce, portandosi via tutto, anche noi. Non a caso l’antica mitologia raffigurava il tempo come un drago che tutto divora. Di fronte a questo stato di cose, per chi rifletta anche solo un poco, nascono spontanei alcuni interrogativi: “Qual è il senso del tempo che passa? Perché faticare, se poi il tempo divora tutto? C’è qualcosa che resta nel passare del tempo?”.

Già da un punto di vista umano, ci accorgiamo che, pur essendo il trascorrere del tempo sempre uguale e ripetitivo (ogni ora è uguale all’altra; è sempre di 60 minuti), in realtà non tutti i momenti della vita sono uguali. Ci sono momenti superficiali e insignificanti, ma ci sono anche momenti indimenticabili, brevi ed eterni insieme, che danno una svolta alla vita e la colorano di intensità e di luce oppure di dolore e tristezza. Il cristiano porta con sé una meravigliosa notizia: con la venuta di Gesù, l’eternità è entrata nel tempo e la morte non è riuscita a soffocarla. Per questo, chi accoglie il Signore risorto, crede in lui e vive secondo il suo comandamento dell’amore, ha la vita eterna; costruisce cioè, nel tempo, qualcosa che non può essere divorato dal tempo, perché ha valore eterno e risorge a vita nuova. L’amore autentico non muore mai, perché Dio è amore ed è eterno.

Questa agenda liturgico-pastorale ha lo scopo di fissare durante l’anno quegli appuntamenti che, in un modo o nell’altro, direttamente o indirettamente, ci ricordano e mantengono vivo ciò che, nel tempo, ha il sapore dell’eternità e redime dalla banalità e dal non senso la vita che, inesorabile, passa. Sia così per tutti coloro che, attraverso un suo uso costante e fedele, si ricorderanno di vivere come Gesù, secondo l’eternità nel tempo.

Il vostro Parroco
Don Renato Tononi

Clicca qui per scaricare l’agenda in formato PDF

•― ――• • ―• ―•• •― / •――• •― •―• •―• ――― ―•―• ―•―• •••• •• •― •―•• • / ••――― ――――― ••――― ――――― ―••••― ••――― ――――― ••――― •――――

Commenti