Estate in Oratorio 2015

Grest e Summer on the Road 2015

Mentre mi accingo a scrivere alcune considerazioni sull’estate appena trascorsa, mi ritrovo, come spesso accade, a dire che è passata molto rapidamente. Certo, è un modo comune di dire che mette in evidenza come siano state talmente tante le attività, le proposte, gli impegni le relazioni che esalta l’intenso lavoro che ha interessato la nostra comunità. Intenso lavoro che è reso possibile da un forte coinvolgimento e posso dirlo con sano realismo: molta passione.

Festa dell'Oratorio 2015

Quando si parla di: “Estate in Oratorio” non si tratta solo di quello che accade dal 21 giugno al 21 settembre. Non è solo una questione di date perché quello che è proposto, è il frutto di un lavoro continuo anche se ovviamente lo si vede realizzato in quella parte dell’anno. Ho visto parecchi aspetti positivi ce lasciano bene sperare per il futuro e mi rivolgo ad un allargamento della condivisione con nuove famiglie e qualche presenza in più in Oratorio.

Grest e Summer on the Road 2015

Le diverse attività come la pittura e il cucito, i grest dei diversi oratori, i campi scuola, le feste ecc. sono state molto partecipate e penso sia opinione comune, che c’era un bel clima, una sorta di serenità di fondo che ha favorito la condivisione. Non sono mancati anche problemi e tensioni, ma non hanno influito così negativamente. Insomma, è stata una bella estate. Il dato negativo, almeno per come lo si è potuto constatare, ossia a partire da quello che si è visto, è il crescente, di anno in anno, calo della partecipazione alla Santa Messa festiva. Questo dato riguarda non solo i ragazzi ma anche parecchi genitori. Anche se da parecchio tempo questo trend sta continuando, ciò non vuol dire che ci si debba abituare. È un dato che va letto e sul quale continuare la riflessione in atto.

Telfes 2015

Colgo l’occasione per ringraziare tutte le persone che hanno a vario titolo collaborato per le manifestazioni e attività della pastorale parrocchiale durante il periodo estivo. Uno speciale ringraziamento a tutte le persone, in particolare anziani e ammalati che sono vicini alla realtà educativa dell’Oratorio e pregano per noi. Grazie.

Don Davide

ORANews

ORANews

Oratorio San Luigi di Leno


Commenti