Camposcuola Tonale 2016-2017

C’è veramente poco da dire sull’esperienza che abbiamo fatto, al Tonale è impossibile non star bene e creare o approfondire nuovi legami. È davvero come sentirsi in una grande famiglia, ci sono momenti di riflessione che a mio dire, sono molto stimolanti per noi giovani e ci sono altresì momenti di svago e attività comuni. Quali ovviamente i giochi sulla neve e i vari giochi di carte. A me personalmente ha lasciato tanto, in tutti gli anni in cui l’ho vissuta, mi ha sempre donato qualcosa, sia dal punto di vista umano che morale. È una vacanza invernale che porterò sempre in un angolo del mio cuore.

Greta

Durante i primi giorni del camposcuola di quest’anno, a differenza degli altri anni, i ragazzi sembravano essere divisi in gruppi, probabilmente perché non ci si conosceva ed è stata questa l’opportunità di conoscere gente nuova e di instaurare nuove amicizie, grazie soprattutto ai lavori di gruppo che ci facevano rimanere insieme a gente che non conoscevamo.
Il tema di quest’anno è stato la felicità che grazie ai vari lavori e discorsi del don ci hanno aiutato a capire più in fondo cosa è realmente la felicità.

Matteo

Ciò che un camposcuola può insegnare è molto più che stare insieme per fare una semplice gita… questo è soltanto uno dei tanti insegnamenti che si apprendono. Quello che più importa è l’obiettivo per cui si aderisce al camposcuola, obiettivo che ogni anno può differire a seconda di come si vogliono superare gli ostacoli che ci pone la vita.

Aiutati con la preghiera, si conoscono nuove persone e ognuno di noi cerca di dare un senso non solo alla propria gita, bensì un senso alla propria vita; perché è anche questo un obiettivo da raggiungere nonché un insegnamento da apprendere. A tutto questo si aggiunge una gran dose di divertimento e di rispetto gli uni degli altri, come una famiglia numerosa disposta ad aiutarsi e a convivere per il bene di tutti. Infatti alla fine, magari anche senza volerlo, è proprio stare bene la cosa più importante.

Perché diciamocelo… divertirsi e volersi bene è più facile se si sta insieme.

Guarda la galleria:

Camposcuola Tonale 2016-2017

ORANews

ORANews

Oratorio San Luigi di Leno


Commenti