Agenda Parrocchiale 2016-2017

Carissimi,
ecco l’agenda per il nuovo anno pastorale 2016/17. Come sempre, scandisce il tempo della nostra comunità cristiana, che cerca di vivere con impegno la sua appartenenza alla Chiesa Diocesana e alla Chiesa Universale, accogliendo le indicazioni del Papa e del nostro Vescovo, garanti della nostra fede cattolica e della fedeltà al Vangelo di Gesù.
La fede cristiana non è una loso a di vita e nemmeno un’id eologia, ma è la “nuova via”, o erta da Dio Padre in Gesù, per la salvezza dell’umanità. Conoscere il Vangelo per noi cristiani non è tanto mettere in mente alcune idee o teorie, ma fare esperienza viva della persona di Gesù, attraverso la Chiesa, e vivere imitando il suo stile di vita, che è dono gratuito di tutto se stesso, abbandono alla volontà del Padre, riconciliazione e perdono. Chi crede in Dio fa esperienza del suo amore e “come” si sente amato “così” ama il prossimo, che è ogni uomo.
Ecco perché di questo “calendario” è così tto di proposte di “ascolto – preghiera – celebrazioni – opere di carità e vita di comunione”.

agenda parrocchiale 2016-2017
La fede nel Dio di Gesù, che è relazione di tre Persone, ci insegna e ci impegna ad espri- mere nel segno delle opere ciò che noi nel Credo proclamiamo con la bocca. Così, il tempo del cristiano viene scandito da incontri, attività, servizio, liturgia… che svelano al mondo la realtà dell’amore di Dio, attraverso la Chiesa, che è “sacramento universale” di salvezza, cioè “segno e cace (compie ciò che esprime) e strumento” attraverso il quale Dio continua “oggi” nella storia la sua opera di salvezza per ogni uomo, che Dio ha scelto di salvare “non singolarmente, ma come popolo.
In questo anno, in particolare, siamo chiamati a riscoprire la “missionarietà” della Chiesa e, quindi, anche della nostra comunità cristiana, come elemento essenziale della sua identità di comunità di discepoli chiamati e inviati dal Signore risorto. E, in questo contesto, ognuno insieme con tutta la comunità è chiamato ad impegnarsi perché Gesù sia annunciato e conosciuto da tutti: riscoperto dai cristiani, o erto a coloro che appartengono ad altre fedi o non hanno nessuna fede. Tutto questo grazie anche al nostro impegno ad essere “vangelo vivente”. La nostra comunità cristiana possa essere, come dice Papa Francesco, una “CHIESA ‘IN USCITA’: la comunità di discepoli missionari che prendono l’iniziativa, che si coinvolgono, che accompagnano, che frutti cano e festeggiano”. (Papa Francesco, Evangelii Gaudium, n. 24).
Buon anno.

Monsignor Giovanni

Vai alla pagina Materiale per scaricare l’agenda.

ORANews

ORANews

Oratorio San Luigi di Leno


Commenti